SERIE B

Qui Empoli: Moro verso il forfait

Stamane la partenza per Avellino in treno, da Firenze. L’Empoli sosterrà in Toscana, la seduta di rifinitura prima di raggiungere l’irpinia. Sarri ha coperto i suoi, con molta attenzione, consapevole della difficoltà del match contro l’Avellino
Particolare attenzione ad una seduta tattica, dove Sarri ha lavorato principalmente sui movimenti offensivi sfruttando l’apporto del trequartista, ruolo per il quale è apertissimo il ballottaggio tra Verdi e Pucciarelli con l’ex Milan e Juve Stabia in leggero vantaggio.
A centrocampo invece, si deve registrare ancora l’assenza di capitan Moro. Per lui proseguono i problemi all’adduttore, gli stessi che gli hanno fatto saltare quasi tutti gli ultimi allenamenti e che lo mettono a forte rischio per la gara di lunedì sera, Due le alternative tattiche: Signorelli è il principale indiziato oppure Mario Rui a fare l’interno sinistro con Croce dirottato dall’altra parte del campo. La difesa ha lavorato con la solita linea a quattro, una difesa che non dovrebbe subire ritocchi anche se va tenuto costantemente sotto osservazione Tonelli, fermato nella seduta di venerdì da un problema muscolare da non sottovalutare.
Il suo utilizzo per la sfida del Partenio-Lombardi non pare essere, tuttavia, in discussione. L’Empoli arriverà in irpinia per riprendersi il primo posto in classifica perso ieri a vantaggio di uno strepitoso Lanciano.
Di certo il tecnico, ex Avellino, si affiderà sulla coppia d’attacco Tavano-Maccarone. Alle loro spalle agirà quasi sicuramente l’ex stabiese Verdi. Sarà una squadra tutta protesa dall’attacco con grandi individualità e forza tecnica di assoluto spessore. Ci sarà bisogno del solito Avellino per cercare di uscire indenni da una sfida quasi impossibile.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button