Serie B: Bernardini regala i tre punti al Livorno nell’anticipo

Il Livorno fa suo l’anticipo della settima giornata di Serie B. I labronici superano 1-0 il Crotone grazie al gol di Bernardini nella ripresa. In classifica Livorno che sale al secondo posto, raggiungendo l’Avellino a quota 11. La prima palla-gol e’ per il Crotone. Al 9′ Beleck mette al centro per De Giorgio, ma la sua conclusione finisce a lato. Due minuti piu’ tardi e’ ancora il numero 10 ospite a provare il tiro. Mazzoni devia senza bloccare e Ciano cerca la rete sulla ribattuta ma il portiere labronico salva. Al 21′ Mazzoni si salva respingendo con i pugni su una punizione insidiosa di Ciano. La prima occasione per il Livorno arriva solo al 26′ con una conclusione dal limite di Jelenic respinta da Caio Secco. L’estreno pitagorico si ripete alla mezzora deviando in corner una punzione da posizione defilata di Siligardi. Al 36′ calabresi ancora pericolosi con Ciano. Ma sul suo tiro al volo e’ ancora bravo Mazzoni a volare a deviarlo in angolo. Il primo tempo si chiude sullo 0-0. Al rientro in campo Livorno subito pericoloso con Siligardi che al 4′ prova a superare Caio Secco con un pallonetto, ma Claiton salva sulla linea. Un minuti piu’ tardi destro dalla distanza di Mosquera che finisce sul fondo. All’11’ spettacolare palo di Vantaggiato in rovesciata. E’ il preludio del vantaggio dei labronici. Al 19′, su azione di calcio d’angolo Biagianti colpisce il palo e tap-in vincente di Bernardini. Al 37′ Crotone vicinissimo al pari con due pali colpiti nella stessa azione da calcio d’angolo battuto da Ciano, la sfera termina sui piedi di Beleck che colpisce nuovamente il legno a porta vuota. Al 42′ boato del pubblico del Picchi per l’ingresso in campo di Luci al posto di Vantaggiato. Il numero 10 e’ al rientro dopo l’infortunio al ginocchio rimediato nello scorso febbraio. Finisce 1-0 per l’undici di Gautieri che conquista tre punti importanti che lo proiettano al secondo posto.

Leggi anche

Scandone che beffa! Rimonta e controrimonta: vince Salerno 85-79

Avellino sciupa un vantaggio a pochi secondi dalla fine, regalando la vittoria alla Virtus

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.