Serie B – Venezia, Tacopina: “Non mi considero in Serie C, ne parleremo in Consiglio di Lega”

Serie B – Venezia, Tacopina: “Non mi considero in Serie C, ne parleremo in Consiglio di Lega”

di Redazione Sport Avellino

Il Venezia Calcio perde lo spareggio playout venendo eliminata ai rigori dalla Salernitana. Al termine della sfida playout, il presidente americano della squadra lagunare, Joe Tacopina, è intervenuto in sala stampa per commentare il risultato negativo ottenuto:“Non è facile parlare, sto vivendo sentimenti contrastanti, sono molto arrabbiato e disgustato per quello sta succedendo. Un mese fa abbiamo ricevuto la lettera di Balata che diceva che il Venezia era salvo. Sono 10 anni vivo calcio italiano, amo questo paese e questo sport, però è chiaro che per motivi come queste ci sono persone disgustate, anche i miei investitori. Metti delle regole e non vengono rispettate. La squadra ha giocato alla grande, ma il punto è che non avremmo dovuto giocare. Il futuro? Sono qua da 4 anni, ho speso tanto in questo progetto, sono profondamente disgustato dalla Serie B, ma sono qui. Non abbiamo smesso di lottare, non mi considero ancora in Serie C l’anno prossimo. Aspettiamo ancora tante decisioni. Ci sarà anche un’assemblea di Lega, vediamo cosa succederà al suo interno. Bisogna anche capire cosa succederà il 24 giugno quando ci saranno le iscrizioni”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy