SERIE C

La C che verrà – Gelbison ok, Giugliano quasi. Il quadro verso la prossima stagione

Situazione definitiva il prossimo 12 giugno

Con la definizione degli ultimi verdetti stagionali (playoff, playout, promozioni dalla Serie D) si va via via definendo il quadro delle 60 formazioni che prenderanno parte alla Serie C 2022-2023.

Vediamo quella che è la situazione al momento attuale, in attesa che il tutto diventi definitivo il prossimo 12 giugno, con le dovute verifiche tecniche ed economiche da effettuare in seguito, con la conclusione dei playoff 2021-2022.

SERIE C 2022-2023

60 FORMAZIONI AL VIA (3 gironi da 20 squadre)

4 SQUADRE RETROCESSE DALLA SERIE B

Alessandria, Crotone, Pordenone, una tra Vicenza e Cosenza.

47 SQUADRE DALL’ATTUALE SERIE C

Albinoleffe, Fiorenzuola, Lecco, Mantova, Pergolettese, Piacenza, Pro Patria, Pro Sesto, Pro Vercelli, Renate, Trento, Triestina, Virtus Verona, Ancona Matelica, Carrarese, Cesena, Gubbio, Imolese, Lucchese, Montevarchi, Olbia, Pescara, Pontedera, Siena, Teramo, Vis Pesaro, Viterbese, Avellino, Campobasso, Fidelis Andria, Foggia, Juve Stabia, Latina, Messina, Monterosi, Picerno, Potenza, Taranto, Turris, Virtus Francavilla.

Altre sette tra Feralpi Salò, Juventus U23, Padova, Reggiana, Virtus Entella, Catanzaro, Monopoli, Palermo.

9 SQUADRE PROMOSSE DALLA SERIE D

Novara, Sangiuliano City Nova, Arzignano, Rimini, San Donato Tavarnelle, Recanatese, Audace Cerignola, Gelbison, una tra Giugliano e Torres (campani a +8 a tre giornate dalla conclusione).

Articoli correlati

Back to top button