SERIE C

Quanto guadagna un calciatore di Serie C? Ecco le cifre

I dati comunicati dall'AIC

Mentre per la Serie A e per le big del calcio europeo si è abituati a conoscere tutte le cifre relative agli ingaggi dei calciatori, per le categorie minori esiste una sorta di velo che non viene mai infranto. Proprio per questo viene naturale chiedersi quanto possa guadagnare, ad esempio, un calciatore di Serie C.

A tal proposito, come ogni anno, l’Associazione Italiana Calciatori (AIC) ha pubblicato sul proprio sito ufficiale la tabella la tabella che indica i compensi minimi per i calciatori che militano nella terza divisione professionistica italiana.

Nello specifico, i suddetti calciatori potranno ricevere un compenso annuale lordo minimo per le seguenti cifre:

  • Minimo retributivo dal 24° anno di età (Classe 1996) € 26.664,00 lordi (€ 18.670,84 netti)
  • Primo contratto ex art. 33.2. Noif (Classe 2000) € 20.263,00 lordi (€ 14.726,62 netti);
  • Minimo retributivo dal 19° al 23° anno di età (Classe 2000 – 1997) € 20.263,00 lordi (€ 14.726,62 netti);
  • Minimo retributivo dal 16° al 19° anno di età (Classe 2003 – 2000) € 14.397,00 lordi (€ 11.055,26 netti);
  • Addestramento tecnico (Classe 2001) € 10.665,00 lordi (€ 8.571,49 netti).

Naturalmente, anche per allenatori e dirigenti esistono delle cifre minime, di seguito elencate:

  • Direttore sportivo – € 26.664,00 lordi
  • Allenatore prima squadra – € 25.885,00 lordi
  • Allenatore in seconda prima squadra – € 14.496,00 lordi
  • Preparatore atletico prima squadra – € 13.786,00 lordi

Articoli correlati

Back to top button