US AVELLINO

Avellino-Foggia, le probabili formazioni: il turnover di Braglia, dubbio tra i pali per Marchionni

Ecco le probabili formazioni del match che andrà di scena al Partenio

L’obiettivo odierno è vincere per continuare la striscia di risultati utili consecutivi, e soprattutto per tenersi stretto questo secondo posto guadagnato con tanto merito.

Il Partenio sarà teatro di una sfida andata di scena in ben altri palcoscenici. In Irpinia approda una delle squadre più sorprendenti del girone, il Foggia di mister Marco Marchionni. Gara da affrontare con la massima concentrazione e cautela, perché i satanelli hanno dimostrato di essere un team da trasferta. Infatti, hanno raccolto più punti lontano dallo “Zaccheria” (20 su 36 totali) che tra le mura amiche (16 su 36 totali).

Il tecnico biancoverde consapevole di ciò, metterà in campo la miglior formazione possibile, ragionando però sul fatto che questa sarà la quinta partita in 17 giorni, e che domenica i lupi saranno ospiti al “Pinto” contro la Casertana. Dunque, molto probabilmente, mister Braglia opterà per un parziale turnover. A mantenere inviolata la porta avellinese ci sarà Forte. In difesa torna dalla squalifica Illanes, che andrà ad affiancare Miceli e Silvestri. Nel comparto centrale del campo potrà variare qualcosa. D’Angelo, apparso un po’ opaco nell’ultima uscita, dovrebbe riposare e lasciare spazio a De Francesco, il quale è pronto a riprendersi le chiavi del centrocampo biancoverde. Carriero e Aloi fungeranno da mezz’ali. Altri dubbi persistono sulle corsie laterali. Adamo potrebbe rilevare il posto, e dar fiato, ad uno tra Ciancio e Tito. Entrambi hanno sofferto le scorribande degli esterni della Juve Stabia. Nel reparto offensivo solita rotazione tra i quattro attaccanti. Per tanto scenderanno, dal primo minuto, sul sintetico del Partenio – Lombardi Fella e Bernardotto. Non vanno escluse ulteriori sorprese. Out dalla lista dei convocati Errico, alle prese con un infortunio di natura muscolare.

Passando alla compagine pugliese, c’è voglia di riscattare la sconfitta rimediata nel precedente turno di campionato per mano del Catanzaro (0-2). Il tecnico dei rossoneri perde l’ex Fumagalli per squalifica e il giovane tanzaniano Said per infortunio. Mentre Anelli, D’Andrea e Del Prete si sono allenati a parte in questi due giorni e difficilmente calcheranno il manto erboso. Rientra, dopo aver scontato un turno di stop, Dell’Agnello che partirà al fianco di Curcio in attacco nel 3-5-2. Un altro dubbio è legato la portiere. Mister Marchionni non ha ancora deciso chi tra Di Stasio e Jorio difenderà la porta foggiana. I due giovani ragazzi irpini Galeotafiore e Garofalo dovrebbero partire nell’undici iniziale.

Ecco le probabili formazioni di Avellino – Foggia: 

Avellino (3-5-2): Forte, Silvestri, Miceli, Illanes, Adamo, Carriero, De Francesco, Aloi, Tito, Fella Bernardotto. All. Braglia

Foggia (3-5-2): Jorio, Galeotafiore, Gavazzi, Germinio, Kalombo, Garofalo, Salvi, Rocca, Di Jenno, Curcio, Dell’Agnello. All. Marchionni

Articoli correlati

Back to top button