US AVELLINO

Avellino, il Padova espugna il Partenio-Lombardi: lupi fuori dalla corsa alla B

IL TABELLINO

AVELLINO: Forte; Laezza (1′ st Errico), Dossena, Illanes (33′ st Miceli); Rizzo, Adamo (39′ st Bernardotto), Aloi, D’Angelo (33′ st De Francesco), Tito; Fella (21′ st Santaniello), Maniero.

A disposizione: Pane, Leoni, Rocchi, L. Silvestri, Baraye, M. Silvestri. All.: Braglia.

PADOVA (4-3-1-2): Dini; Germano (16′ st Nicastro), Kresic, Rossettini, Curcio; Hraiech (43′ st Andelkovic), Della Latta, Halfredsson; Ronaldo (29′ st Vasic); Chiricò (29′ st Jelenic), Paponi (16′ st Pelagatti).

A disposizione: Vannucchi, M. Mandorlini, Biancon, Firenze, Biasci, Andelkovic, Bifulco, Ejesi. All.: A. Mandorlini.

MARCATORE: 28′ pt Della Latta.

Ammoniti: Rizzo, Illanes, Ronaldo, Dossena, Hraiech, Maniero, Aloi, Chiricò, Rossettini, Vasic

———————————————————————————————

Partita spigolosa in avvio. Padova e Avellino si studiano in mezzo al campo ma i contatti fallosi non mancano.

Match che non decolla. La pioggia ha reso viscido il campo.

Dopo 15′, nessun tiro in porta. Regna la tensione.

Al 24′, arriva il primo giallo. Se lo becca Rizzo. L’ex Livorno non era tra i diffidati.

Al 27esimo Padova in vantaggio. Batti e ribatti sugli sviluppi di un calcio d’angolo è Della Latta castiga di collo Forte e la difesa irpina.

Secondo gol subito da calcio d’angolo per i lupi in due gare.

Al 29′, nervoso l’Avellino. Giallo a Illanes dopo che Chiricò lo aveva saltato.

L’Avellino soffre sulle palle inattive. Ronaldo al 30′ scodella un pallone d’oro in mezzo. Della Latta ancora lui stacca ma non trova la porta.

Al 36′ giallo a Ronaldo. Salterà l’eventuale andata di finale.

Al 38′, Forte tiene in partita l’Avellino. Il Padova vicinissimo al due a zero con Ronaldo. Giocata fortunosa dell’ex Empoli, destro a botta sicura. L’ex Carrarese d’istinto salva i lupi.

Al 48esimo Ronaldo esalta Forte su punizione. Altra paratissima del portiere dei lupi.

Dopo tre minuti di recupero, Colombo manda tutti negli spogliatoi. Padova in vantaggio grazie a Della Latta.

Subito Errico. Fuori Laezza.

Al 46′, Padova vicinissimo al due a zero. Chiricò dopo un batti e ribatti non riesce a scartare Forte che salva di nuovo l’Avellino.

Giallo a Saber.

Al 53′, prima chance per i lupi. Angolo di Tito, stacca Dossena, Dini evita il gol.

Al 55′, giallo a Maniero. Diffidato salterà l’eventuale finale di andata. Anche Aloi è diffidato ed è stato ammonito dopo scaramucce con Chiricò.

Al 59esimo destro a giro di Maniero di poco a lato.

Al 61′, cambio per il Padova. Fuori Paponi, dentro Nicastro. Pelagatti rileva Germano.

Al 62′, Halfredsson scodella per Kresic che per poco non segna il due a zero.

Al 65esimo fuori Fella, dentro Santaniello. Applausi per l’ex Monopoli.

Giallo a Rossettini.

Avellino a caccia del pareggio. Il tempo scorre ma il forcing dei lupi è arruffone.

Altro doppio cambio per il Padova. Fuori Ronaldo e Chiricò. Dentro Vasic e Jelenic.

Giallo a Vasic.

Al 77esimo De Francesco rileva D’Angelo e Miceli rileva Illanes.

All’83esimo, Braglia si gioca l’ultima carta. Dentro Bernardotto. Fuori Adamo.

Al 90esimo dentro Andelkovic. Fuori Saber.

Saranno cinque i minuti di recupero.

Ci ha provato Maniero di testa ma la sfera termina a lato.

Dopo 5′ di recupero termina il match.

 

 

Articoli correlati

Back to top button