US AVELLINO

Avellino-Turris 1-0 – Le pagelle biancoverdi

Murano impalpabile, Di Gaudio entra e decide

Avellino-Turris 1-0. Un colpo di biliardo del rientrante Di Gaudio decide in extremis il derby del Partenio-Lombardi. I lupi esultano ed agganciano il Catanzaro al secondo posto in classifica.

Ecco nel dettaglio le pagelle della formazione biancoverde.

Forte 6: lavoro di ordinaria amministrazione, porta a casa il clean sheet casalingo dopo le amarezze patite contro le squadre siciliane.

Silvestri 6,5: assolve bene i suoi compiti facendo valere spesso la sua grande esperienza. Ammonito al 32’ per un’entrata scomposta, prova a farsi sentire anche nell’area avversaria.

Scognamiglio 6: impeccabile di testa, fa venire i brividi al pubblico biancoverde con un errato disimpegno con i piedi.

Bove 6: serata senza sbavature per il centrale mancino della difesa biancoverde. Buona chiusura al 75’ su una delle poche sortite offensive della Turris.

Ciancio 6,5: scende con regolarità sulla fascia, imbecca Di Gaudio in occasione della giocata decisiva della gara.

Aloi 6: ammonito al 30’, fa venire i brividi a Perina con un destro dal limite, deviato, qualche minuto più tardi.

De Francesco 6,5: cuce bene il gioco, dirigendo al meglio il traffico nella zona nevralgica del campo.

(dal 70’ Carriero 6: ritrova il campo dopo l’esclusione di Picerno e partecipa all’assalto finale.)

Kragl 5,5: meno preciso del solito. Impegna Perina al 39’, poi però spreca malamente una grande occasione al 41’.

(dal 88’ Mastalli s.v.)

Mignanelli 6: spinge con buona costanza ma è poco incisivo in due circostanze favorevoli nell’area corallina.

(dal 77’ Tito 6: entra bene in partita, dal suo sinistro nascono buone occasioni).

Murano 5: troppo statico, si vede pochissimo per tutto il primo tempo. Più vivo nella ripresa quando ci prova, senza profitto però, con due colpi di testa.

(dal 77’ Plescia 6: si becca un giallo pochissimi minuti dopo il suo ingresso in campo. Bravo a fare velo in occasione del gol di Di Gaudio.)

Kanoute 6,5: svaria su tutto il fronte offensivo creando numerosi grattacapi alla difesa corallina. Esce stremato a metà ripresa.

(dal 70’ Di Gaudio 7: rientra dopo tanto tempo e sfiora subito il gol di testa su assist di Aloi. Fa esplodere il Partenio con un colpo da biliardo che fredda Perina.)

 

Articoli correlati

Back to top button