US AVELLINO

Pagelle Monopoli-Avellino 2-1: Kanoute-Marcone, che errori! Aya e Casarini lottano

Le pagelle dei calciatori biancoverdi

Troppo poco. L’Avellino esce sconfitto anche da Monopoli (2-1), pagando una gestione scellerata del primo tempo, fatto di disastri individuali ed errori nelle scelte e nelle intenzioni. Il gol di Casarini illude, ma non permette ai lupi di portare a casa dei punti. Dopo tre giornate, per i biancoverdi è già crisi. Di seguito le pagelle:

Marcone 4: il suo punto di forza è il gioco con i piedi, l’abilità nell’impostazione. Proprio da un facile scarico, però, regala il pallone a Vassallo e spalanca le porte al 2-0 del Monopoli. Un errore imperdonabile, che taglia le gambe ai lupi.

Moretti 5,5: il Monopoli dalle sue parti punge meno, ma il difensore scuola Inter dimostra di dover ancora prendere le misure nello scacchiere difensivo di Taurino.

Aya 6: ha l’esperienza e il carisma per non crollare nemmeno nei momenti più negativi. Tiene botta con i nervi, è l’ultimo a mollare.

Zanandrea 5: dalle sue parti parte il cross di Rolando, da cui poi scaturisce il vantaggio timbrato da Starita. Esce per infortunio in avvio di ripresa.

(dal 51’ Rizzo 5,5: si piazza a sinistra, mettendo lo zampino nell’azione del 2-1).

Ricciardi 4,5: si fa bruciare da Starita nell’azione del vantaggio del Monopoli, palesando le solite difficoltà e amnesie difensive che tanto lo stanno penalizzando in questo avvio di stagione.

Casarini 6: come Aya, ha dalla sua esperienza e nervi saldi per non lasciarsi andare. Ingaggia duelli in mezzo al campo, scarica tutto il suo orgoglio sulla traversa al 63’. Nel finale trova poi il gol della speranza, che se non altro interrompe il digiuno realizzativo.

Dall’Oglio 5: meno lucido di Casarini, soffre la verve dei gabbiani soprattutto nella prima frazione, quando si fa anche ammonire al 33’.

(dal 76’ Murano s.v.: non lascia il segno).

Micovschi 4,5: non ha il passo e soprattutto le capacità tattiche per ricoprire il ruolo di esterno basso di centrocampo. In apnea in difesa, inconcludente in fase offensiva. Sostituito all’intervallo.

(dal 46’ Russo 5: qualche sussulto vivace, ma nulla che lasci il segno).

Guadagni 5: si vede praticamente solo in avvio, quando con una specie di tiro-cross per poco non manda in vantaggio i suoi. Poi si eclissa lentamente.

(dal 46′ Franco 5: entra per dare ordine, prima da mezzala e poi da interno a due, ma il risultato non è dei migliori).

Gambale 5,5: ammonito al 27’, pur senza mai graffiare, mostra rispetto a larga parte dei suoi compagni una buona reattività. Serve a poco, ma nel grigiore generale è pur sempre qualcosa.

Kanoute 4: il tap-in di testa fallito in avvio pesa come un macigno sulla sua partita e su quella dell’Avellino. Fumoso, inconcludente, per nulla concreto. Si può fare di più.

(dal 76’ Di Gaudio 5,5: tocca pochi palloni, ma trasmette qualità e intraprendenza ai suoi).

Articoli correlati

Back to top button