US AVELLINO

Tra squalifiche, infortuni e rientri, il punto in casa Avellino

La situazione prima della gara col Teramo

Prosegue la preparazione in vista della sfida di domenica contro il Teramo di mister Paci. In ottica secondo posto sarà fondamentale conquistare l’intera posta in palio.

In questi giorni mister Braglia ha dovuto gestire diverse situazioni, in primis le vicissitudini legate a Maniero e Santaniello. Il centravanti ex Pescara, dopo il fastidio muscolare avvertito nell’incontro del “Luigi Razza“, e la conseguente sostituzione a scopo precauzionale avvenuta nella prima frazione di gioco, in settimana si è regolarmente allenato con il resto della squadra. Le sue condizioni non destano particolari preoccupazioni, ma il bomber napoletano è un giocatore che va gestito e dosato nel minutaggio. Mentre nella giornata di martedì, dopo aver ricevuto l’idoneità nella visita medica di rito, anche Emanuele Santaniello si è aggregato al gruppo allenandosi con regolarità. Entrambi erano presenti in campo nella partitella di giovedì. Saranno preservati per la gara contro la formazione abruzzese, e con ogni probabilità partiranno dalla panchina.

Il tecnico toscano, inoltre, potrà fare affidamento su Dossena, Tito e Carriero. Tutti e tre sono pronti a riprendersi i rispettivi ruoli dal primo minuto sul rettangolo di gioco. Non figureranno nell’elenco dei convocati Aloi, fermato per squalifica dal giudice sportivo, e gli infortunati Silvestri Luigi e Silvestri Marco, con quest’ultimo che ha riportato una distorsione al ginocchio. Procede bene, invece, il recupero di Errico e Laezza. I due giocatori biancoverdi, che ben hanno figurato nella trasferta calabra, hanno la voglia di dare il loro contributo per la conquista matematica della seconda posizione. Il loro, comunque, sarà un rientro graduale e dunque saranno impiegati solo a partita in corso.

Articoli correlati

Back to top button