BASKETNEWSSERIE MINORI BASKET

Del Fes, Benedetto: “Non mi interessano i ruoli, oggi potremmo parlare di un secondo inizio”

Le parole del coach Del Fes dopo la vittoria in casa contro Monopoli

Il coach della Del Fes Avellino, Giovanni Benedetto, ha commentato la convincente vittoria in casa contro Monopoli, la prima della sua gestione: “Siamo ancora all’inizio. La verità è che avevamo la necessità di vincere per riprendere un po’ di fiducia. Non abbiamo iniziato bene questo campionato. Venivamo da tre sconfitte consecutive, che per me sono un’eternità: forse non mi erano mai capitate in carriera. I ragazzi si sono impegnati, è andato tutto bene. Sono contento soprattutto per loro e per i dirigenti di questa squadra che avevano bisogno di riacquistare un po’ di fiducia e, probabilmente, oggi potremmo parlare di un secondo inizio. Questa è la strada, dobbiamo essere consapevoli delle nostre qualità e anche dei nostri limiti: in questo modo si costruiscono le squadre, le vittorie e le salvezze”

Vittoria costruita sulla difesa dopo un primo quarto negativo: “La Serie B si gioca e si vince partendo dalla metà campo difensiva. Non sono d’accordo sul brutto inizio. Nel primo quarto abbiamo sbagliato tiri abbastanza semplici, sotto canestro, ma è arrivarci il problema, e noi ci siamo arrivati, sbagliando tiri ad alta percentuale. Cosa che invece non è successa nel terzo e quarto quarto. Mi riferisco proprio alla fiducia di cui parlavo prima. Eravamo arrivati a fare tiri importanti e a seguire il nostro piano partita che ci ha portato a vincere una gara fondamentale”

Hassan spesso in campo da ala grande: “I giocatori devono essere consapevoli che i ruoli, fondamentalmente, mi interessano poco. Per me giochiamo sempre con quattro esterni, il secondo lungo è un esterno aggiunto. Questo modo di giocare mi piace, ci siamo adattati agli avversari che hanno abbassato il loro quintetto. Può essere un’arma tattica durante la gara, le proviamo tutte. Ringrazio i ragazzi per la loro attenzione per essersi adattati ai vari ruoli durante la partita”

Articoli correlati

Back to top button