BASKETNEWSSERIE MINORI BASKET

Avellino, habemus victoriam! La Del Fes vince e convince contro Monopoli, 70-54

Importanti segnali di ripresa da parte della compagine avellinese

Arrivano importanti segnali di ripresa per la Del Fes Avellino, che dopo un brutto primo quarto domina la partita e si porta finalmente a casa la vittoria. Contro Monopoli, terzultima, un match che poteva rappresentare il crocevia della stagione. Benedetto, viste le rotazioni corte, insiste con lo “small ball”, lasciando Hassan in campo per 35 minuti. Monopoli non dà mai l’impressione di poter controllare la partita, affidandosi specialmente ai tiri liberi scaturiti dai tanti falli avellinesi (23). Una rondine non fa primavera, l’obiettivo è quindi quello di confermarsi domenica prossima alle 18:00 in casa contro Pozzuoli. Di seguito cronaca e tabellino del match.

Primo tempo

Basile è della partita nonostante la lussatura al mignolo destro, coperto con una fasciatura rigida. Il play parte quinti titolare insieme ai soliti Marra, Hassan, Spizzichini e D’Andrea. I primi punti della partita sono ai liberi, per mano di Lombardo, che va vicino ad un gioco da tre punti. Dopo 3 minuti, Spizzichini sblocca i suoi appoggiando facilmente al tabellone. Il lungo irpino si ripete poco dopo, con un tap-in sull’errore in penetrazione di Marra. Hassan si iscrive alla partita con una grande stoppata in “chase down”, mentre entrambe le squadre faticano a trovare il canestro (solo 4-4 al 6′). Lo stallo si rompe con Annese che segna e subisce fallo, ma non sfrutta il tiro libero supplementare. Gli irpini continuano a sparare a salve e i pugliesi ne approfittano, sbloccandosi da dietro l’arco con Annese (4-11 al 8′). La difesa di Monopoli si muove perfettamente e i biancoverdi non riescono ad attaccare l’area come vorrebbero. Hassan segna da tre all’ultima azione disponibile, concludendo il primo quarto sul bassissimo punteggio di 7-13 in favore di Monopoli.

Problemi tecnici relativi al cronometro dei 24 secondi non permettono al secondo quarto di iniziare. Le due squadre tornano quindi a riscaldarsi per non perdere il ritmo, in attesa della risoluzione del problema. I due cronometri continuano a non funzionare ma gli arbitri dicono alle due squadre di tornare in campo, dando inizio alla seconda frazione.

Hassan ricomincia da dove aveva lasciato, segnando da dietro l’arco. La difesa della Del Fes è aggressiva e non permette agli ospiti di sfondare. Spizzichini segna dalla lunga ma con i piedi sulla linea, mancando quindi l’aggancio (12-13 al 13′). Arriva però il sorpasso, frutto di un contropiede di Agbogan e di un tap-in di Hassan sull’errore in alley oop di Mavric (16-15 al 15′). Il lungo bosniaco si riscatta nell’azione successiva, appoggiando i punti del +3 biancoverde. Sabbatino manda a segno un 2+1, venendo però immediatamente risposto da una tripla di Marra e da un canestro in contropiede di Mavric. (23-18 al 16′). Il momento è propizio per gli irpini: Agbogan buca la retina dall’arco e Spizzichini fa la differenza in area, portando il vantaggio in doppia cifra. Un bel tiro in sospensione di Torresi conclude il primo tempo sul punteggio di 30-20. Impietoso il parziale del secondo quarto: 23-7 in favore della Del Fes.

Secondo tempo

Dopo qualche altro minuto di attesa per sistemare un piccolo problema alla retina di uno dei due canestri, inizia la terza frazione. Monopoli parte in maniera aggressiva, trovando un altro 2+1 con Sabbatino, bravo a battere Marra in uno contro uno (32-24 al 22′). Basile manda a segno la sua prima tripla e Marra è bravo a battere lui stavolta il difensore (37-24 al 24′). I pugliesi trovano continuità offensiva, marcando da dietro l’arco con Sabbatino. La Del Fes non si scompone: Hassan prima segna da 3 e poi da 2, allungando il vantaggio. Marra incappa in uno dei suoi soliti falli tecnici per protesta, non sfruttato però da parte di Monopoli (42-28 al 25′). Gli ospiti prendono fiducia e sfruttano un paio di errori biancoverdi, rientrando in partita con una tripla di Lombardo e l’ennesimo 2+1, ora dell’ex Scandone Ragusa (42-34 al 27′). Hassan infila la sua quarta tripla di serata, mentre Monopoli continua a inanellare tiri liberi. Tra i falli avellinesi e la tripla di Annese, alla fine il gap si ricuce a soli 4 punti. Il terzo quarto termina quindi 46-42.

Da un airball di Sabbatino, Ragusa raccoglie la palla ed appoggia indisturbato il -2 Monopoli. Spizzichini fa 2/2 dalla linea della carità e Mavric torna a segnare, dando ossigeno alla Del Fes (50-44 al 33′). Ense, entrato per la prima volta in partita a fine terzo quarto, manda a segno una tripla pesantissima, che riporta il vantaggio in doppia cifra. Benedetto insiste con lo “small ball”, con in campo contemporaneamente sia Basile, Marra che Agboban e Hassan spostato da ala grande. I pugliesi cercano di non mollare con Laquintana e Visentin, ma Avellino trova un’altra tripla con Agbogan (59-48 al 36′). Gli ultimi tentativi di Monopoli sono ormai inutili, Marra segna da dietro l’arco e mette in ghiaccio la partita. Il match si conclude 70-54.

Del Fes Avellino: Agbogan 10, Basile 6, Hassan 16, Marra 12, Spizzichini 15, Cepic NE, Ciampa NE, Ense 3. Venga, Mavric 6, D’Andrea 2  allenatore Benedetto

Lapietra Monopoli: Lombardo 10, Laquintana M. 2, Visentin 12, Sabbatino 9, Torresi 2, Annese 8, Muolo NE, Albertini NE, Laquintana G. NE, Ragusa 11, Bellantuono NE  allenatore Carolillo

Articoli correlati

Back to top button