BASKETNEWSSERIE MINORI BASKET

Del Fes, Caridà scuote la carica. “Ambiente frizzante, il DelMauro deve diventare un fortino inespugnabile”

La guardia della Del Fes Avellino carica l'ambiente in vista del prossimo match contro Cassino

La IVPC Del Fes Avellino è a punteggio pieno e non ha nessuna intenzione di fermarsi ora. Matteo Caridà ha analizzato così il momento della squadra: “Il bello di questo gruppo è che possiamo rimediare energia da chiunque, se manca qualcuno c’è sempre pronto qualcun altro. L’ambiente lo sentiamo, è frizzante e hanno voglia di risultati. È giusto pretendere ed è giusto dare risposte, gli obiettivi sono sicuramente diversi dall’anno scorso.”

Si fa sentire l’impatto dell’allenatore: “Coach Benedetto è importantissimo, è stato fondamentale quando sono arrivato. Quelle che possono sembrare cazziate portano invece energia e mi aiutano a migliorare. Ci vuole un coach che stia addosso piuttosto che uno che non parli.”

Cassino arriva al PalaDelMauro domenica (ore 18) anche lei a punteggio pieno: “Sicuramente non è una partita facile, hanno vinto anche loro entrambe le partite. Sono una squadra pronta a fare bene ma noi non ci fermiamo davanti a nessun nome. Prepariamo le partite e facciamo il meglio per seguire il nostro piano tattico, se lo facciamo bene le partite si vincono.”

Già dai primi risultati si evince un grande equilibrio generale: “Come sempre è un campionato strano, lo dimostra una super squadra come Roseto ancora ferma a 0. Ciò fa capire quanto sia importante lavorare al meglio contro tutto e tutti.”

Pian piano l’ambiente si sta scaldando e sta arrivando anche più pubblico:  “In questo ambiente le cose dovranno andare di pari in passo con la nostra crescita. L’afflusso del pubblico, il sesto uomo, è fondamentale. I risultati arriveranno sicuramente ad avvicinare più gente possibile, rendendo il PalaDelMauro un fortino difficile da espugnare”

Articoli correlati

Back to top button