BASKETNEWSSERIE MINORI BASKET

Difesa aggressiva e grinta: la Del Fes batte Forio 63-52

Avellino cancella il passo falso di Molfetta e torna alla vittoria

La Del Fes Avellino vince e cancella il passo falso nel turno infrasettimanale contro Molfetta. Gli irpini controllano per la maggior parte del tempo la partita, rimanendo sempre in vantaggio sin dal secondo quarto. Respinti grazie ad una difesa molto aggressiva i tentativi di rimonta degli ischitani, che non sono andati oltre il -1 nel corso della seconda frazione. Pochi assist e continuità offensiva per Forio, che ha pagato caro anche il dominio irpino nei rimbalzi. Buona prova collettiva dei ragazzi di coach Benedetto, che ha concesso qualche minuto anche agli under Ense e Venga, mentre è stato come al solito dominante Stefano Spizzichini. Prossimo appuntamento il 19 dicembre alle 18 sul campo di Formia. Di seguito cronaca e tabellino del match.

Primo tempo

Avellino parte con i soliti Basile, Marra, Hassan, Spizzichini e D’Andrea. La palla a due è vinta dagli irpini che trovano subito il canestro prima con Spizzichini e poi con Marra. Basile si iscriva alla partita con un bel floater in penetrazione mentre Forio va per la prima volta a segno con Milosevic (6-2 al 2′). La Del Fes difende e attacca bene sia in contropiede che a difesa schierata: D’Andrea e Spizzichini segnano e costringono gli ospiti al timeout (12-4 al 6′). Gli ischitani escono bene dal minuto di sospensione e accorciano le distanze con Milosevic e Grilli, a cui risponde nuovamente D’Andrea (14-8 al 7′). Grilli si ripete prima con un reverse indisturbato sotto canestro e poi bucando la retina da dietro l’arco (14-13 al 8′). Avellino non è più continua in attacco e ne approfitta Forio, che impatta la partita con un 2+1 di Milosevic. Il primo quarto termina 16-16.

Benedetto decide di allargare le rotazioni ed inserisce in campo Ense. La difesa aggressiva dei biancoverdi favorisce la palla rubata di Agbogan, che poi è bravo a segnare in contropiede nonostante il tanto contatto avversario. Forio si spegne nuovamente e la coppia Hassan-Mavric permette ai padroni di casa di prendere un po’ di distanza (26-17 al 14′). Avellino continua a difendere bene e aggressivamente, ma non riesce a trovare l’allungo decisivo in attacco. Ne traggono vantaggio gli ospiti, che con un paio di contropiedi riportano il gap a soli 5 punti e costringono Benedetto al timeout. Entra in campo anche Venga, che si iscrive subito alla partita con un canestro (28-21 al 16′). La Del Fes si lascia però andare a qualche tentativo di tiro troppo velleitario e una tripla dello scatenato Milosevic accorcia ancora di più la distanza (30-29 al 18′). Hassan buca la retina dall’angolo ma ha i piedi sulla linea del tiro da 3 punti, concludendo così il primo tempo sul punteggio di 32-29.

Secondo tempo

La Del Fes parte bene, nel segno sempre della difesa, allungando grazie alle combinazioni tra Spizzichini e D’Andrea (36-31 al 24′). Grilli cerca di far svegliare i suoi venendo però risposto da 5 punti in fila di Marra, che porta a 8 lunghezze il vantaggio irpino. Non cala il ritmo di Avellino, con Agbogan che ruba palla e schiaccia in contropiede (43-33 al 26′). Spizzichini segna un piazzato e poi lancia Marra per il facile appoggio in transizione, mentre Forio non trova punti se non ai liberi con Orsini (47-36 al 27′). D’Andrea si gira splendidamente in post e appoggia a retina il canestro con il quale si conclude il terzo quarto, 53-41.

Inizia l’ultima frazione e Grilli, tra i pochi continui nei suoi, segna nuovamente dall’arco. Lo stesso Grilli serve poco dopo Antonaci, che appoggia il canestro del -7 Forio (53-46 al 33′). Basile si riaccende e segna una difficile tripla centrale, venendo risposto da Milosevic, che aggiusta a tabella un airball (56-48 al 35′). Il cronometro è però ormai nemico degli ischitani, con Hassan che fa 2/2 ai liberi e rimette 10 punti tra le due squadre (58-48 al 38′). Agbogan stoppa Milosevic e Basile segna ai liberi, concludendo di fatto la partita. Il match termina quindi sul punteggio di 63-52.

Del Fes Avellino: Basile 7, Spizzichini 11, Marra 13, Hassan 12, Agbogan 6, Cepic NE, Mavric 4, D’Andrea 8, Ense, Venga 2  allenatore Benedetto

Forio Basket 1977: Grilli 17, Iannello, Orsini 8, Milosevic 19, Ciarpella 1, De La NE, Antonaci 4, Capezza, Caceres 3, Iacono NE, Hadzic NE  allenatore Iovino

Articoli correlati

Back to top button