BASKET

Finali Nazionali Under 14: la Del Fes batte Pesaro e chiude al 13° posto

Si e’ conclusa nel migliore dei modi la prima storica partecipazione della  Del. Fes ad una Finale Nazionale di basket giovanile: la societa’ di Gianluca  Festa  e Roberto De Luca, unica campana quest’anno ad aver conquistato l’accesso ad  una Finale  Nazionale, ha onorato la sua presenza a Bormio conquistando un lusinghiero  piazzamento in una delle finaline che ha visto prevalere i ragazzi di coach  Gianluca Morena sui blasonati marchigiani. Il sodalizio del D.G Pino De Gennaro  ha portato lustro alla non certo  trascendentale attivita’ giovanile irpina , partecipando ad una finale  nazionale , kermesse alla quale pochissime squadre della nostra provincia  hanno  preso parte negli ultimi lustri, il commento del D.G. :” Era un traguardo  che ci attendevamo cosniderato che negli ultimi due anni i nostri 2000 non  hanno perso neanche una partita prima negli Under 13 elite con Roberto  Graziano   e poi negli under 14 elite. Lo spirito con il quale i ragazzi hanno affrontato  l’esperienza in  Valtellina e’ figlia del clima di entusiasmo e di amicizia che lega questi  ragazzi tra di loro , aspetto che viene quotidianamente replicato in tutti  gli altri nostri gruppi”.
Il cammino dei giallo-viola, accompagnati dall’onnipresente Enrico Damaso  sarebbe stato anche piu’ eclatante se i gironi eliminatori (quattro gironi   composti  da  cinque squadre, ciascuna risultata vincente dei rispettivi  campionati regionali) fossero stati piu’ equilibrati, e a tal proposito il  D. T. del settore giovanile della Del.Fes Roberto Graziano dichiara: “Abbiamo incontrato l’Armani Milano che ha vinto lo scudetto e siamo stati quasi in  parita’ fino alla fine del secondo quarto, e il Frosinone che’ e’ arrivato  quarto. Se fossimo stati in un altro girone avremmo potuto classificarci tra  le prime due e lottare per i posti dal primo all’ottavo. Ma a noi preme  ricordare  che abbiamo vinto tre partite sulle sei dispuate e che il fiore all’occhiello resta la splendida affermazione conseguita ai danni della Libertas Victoria Pesaro. Abbiamo messo in luce diverse individualita’ e il tipico nostro gioco  fatto di fondamentali, contropiede, pressione e capacita’ di scelta”. Coach Morena: “La squadra ha risposto bene alle sollecitazioni , resta l’amaro in bocca perche’ con un pizzico di fortuna e se non avessimo incontrato i  vincitori del titolo all’esordio, avremmo lottato per una posizione di  maggiore prestigio”. Dalle informazioni raccolte nell’entourage della Del.Fes , i ragazzi si  ritengono pienamente soddisfatti: da Giampiero Aurilia che ha mostrato  passione e conoscenza del gioco ,  ad Antonio Curcio , esterno, dotato di  atletismo e  velocita’ invidibili,  a Pasquale Cirelli, play,  instancabile  corridore e
bravo nel dettare i tempi del gioco in attacco, ad Antonio Ciampa, ala forte,  dominatore sotto le plance  soprattutto in difesa, in continuo miglioramento,  ad Alessandro D’Emilio lungo dalle soluzioni di grossa tecnica individuale e capace di attaccare anche coast to coast , a Luca Festa ala,  autore  di giocate  da applausi contro i trentini dell’ Alto Garda , a Christian Galizia ,guardia,  atleta, difensore,  contropiedista e bravo  nell’1c1, a Giuseppe Iandolo guardia, difensore con una velocita’ da record e imprendibile in transizione, Carlo Pellicano play potente con ottimo uso della mano sinistra anche nel cuore  della difesa avversaria,  a  Luigi Romanelli ,
fisico da atleta, una roccia in difesa , attaccante convinto,  suoi i primi 11 punti contro Pesaro, a Jerry Scardino costante nel  tiro pesante per tutto il torneo e ottimo passatore,   ad Antonio Vigilante , guardia , giocatore di elevato   spessore tattico e scaltro difensore  , a Benjamin  Vietri , un numero 3, una certezza , eletto tra i primi dieci giocatori delle finali. Intanto la Del.fes oltre a presentarsi ai nastri di partenza della nuova stagione con i 2000 nell’under 15 di eccellenza ,si e’ iscritta anche ai  campionati under 13 e under 14 rispettivamente con  i 2002 e i 2001.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button