BASKETNEWSSERIE MINORI BASKET

Roma – Avellino, le pagelle: Caridà e Carenza cercano di salvare la baracca, Marra così non può andare

Le pagelle dopo la brutta prestazione dei biancoverdi sul campo della Luiss Roma

Vitale 6+: non ha nessun cambio che lo consente di rifiatare e in certi frangenti si nota la mancanza di ossigeno. Nel finale infila due triple che riaprono i giochi ma forza troppo sull’azione a 30 secondi dal termine. L’impegno da parte sua non si può sicuramente criticare.
Marra 4: la guardia viene da una serie di prestazioni non esaltanti ma oggi ha probabilmente giocato la peggiore partita dell’anno. Ci sarà forse qualcosa a livello mentale perché altrimenti è difficile da spiegare il suo approccio alla partita. Parte titolare, gioca 18 minuti e conclude con -4 di valutazione, dando l’impressione di non avere mai la voglia e la “cazzimma” per rimanere in campo. Dal capitano ci si aspetta altro.
Petrucci 6+: già Vitale fatica a velocizzare il gioco e lui sicuramente in numerosi frangenti non aiuta in questo senso. Oggi però si fa notare dal punto di vista realizzativo, forza poco e non commette particolari ingenuità se non qualche palla persa di troppo.
Eliantonio 4.5: uno dei migliori giocatori delle prime partite di campionato, anche oggi totalmente fuori dal match. Solo 2 punti e 4 rimbalzi, ha dimostrato di saper fare bene e quindi è legittimo aspettarsi altro.
Carenza 6.5: più ispirato del solito da 3, in post deve ancora ritrovare fiducia ma il suo impatto in area è importante. Una doppia doppia da 19 punti e 12 rimbalzi che lascia ben sperare per il suo totale rientro.
Caridà 6.5: ad un certo punto nel terzo quarto il gioco era “diamo la palla a Caridà” e speriamo che faccia qualcosa. Bravissimo lui a pescare falli in situazioni disperate, mantenendo a galla la Del Fes. Infallibile ai liberi (10/10) un po’ meno oggi da 3 (1/5).
Arienti 5: non gioca nemmeno 5 minuti quindi potrebbe sembrare severa la valutazione, però continuano le prestazioni incolori. Se Vitale in certi momenti è cotto è anche responsabilità sua.
Valentini 5: oggi non si è praticamente visto, fallosissimo e impreciso.
Venga 5: simile a quanto detto per Valentini, continua il suo problema dei falli su cui c’è sicuramente da lavorare.

Articoli correlati

Back to top button