CALCIO A 5SANDRO ABATE AVELLINO

Sandro Abate il derby è tuo, Nicolodi ne fa due e stende la Feldi Eboli

Ecco la cronaca del match andato di scena al Pala Del Mauro

Nel recupero della diciassettesima giornata di campionato, la Sandro Abate vince il suo terzo derby stagionale battendo al Pala Del Mauro la Feldi Eboli per 3-2. Partita bella e viva, con Avellino che centra il quarto successo consecutivo e sale momentaneamente al terzo posto in classifica. Per mister Batista hanno timbrato il cartellino Nicolodi (doppietta per lui) e Crema. Da segnalare la strepitosa prestazione di Thiago Perez che ha salvato il risultato in più di un occasione. Per Eboli terza partita senza vittoria, e posto nei play-off che ora inizia a vacillare.

Primo tempo

Inizia la partita con il primo affondo da parte della squadra ospite con Romano, Perez risponde presente. Nei primi tre minuti di gioco, sono già diverse le conclusioni di Eboli ma la maggior parte di esse sono imprecise e fuori dallo specchio. Sandro Abate che ci prova con Bagatini, Dal Cin effettua una buona parata in allungo con il piede destro. Il capitano ebolitano Romano è l’uomo più pericoloso in questo inizio di match, tenta un tiro da distanza ravvicinata ma trova un grande intervento di Perez. Avellino, dopo una buona azione, becca il palo con Kakà. Altro miracolo del portiere della Sandro Abate, salva sul tiro a botta sicura di Moura. La formazione di casa sblocca l’incontro con il tap-in vincente sotto porta da parte di Crema. Prima la buona risposta di Dal Cin sulla conclusione di Kakà, la palla resta in area e il numero 7 è il più lesto nell’avventarsi e mette a segno il gol del vantaggio. In contropiede Fantecele si divora il raddoppio. Raddoppio che non tarda ad arrivare. Nicolodi si auto lancia e da posizione laterale, quasi proibitiva, trova lo spiraglio giusto sotto le gambe dell’estremo difensore avversario. La Feldi non ci sta e si riversa nella metà campo irpina alla ricerca della rete che può riaprire la partita. Sfortunato questa sera Kakà, su un’azione da corner centra un altro legno. Avellino che si divora la terza rete ancora con Fantecele. A pochi secondi dal termine della prima frazione, Perez si supera nuovamente riuscendo a mantenere la porta inviolata nei primi 20 minuti.

Secondo tempo

Riprende la seconda metà di gara con Eboli votata all’attacco. Perez questa sera è insuperabile, altra parata fenomenale su Romano. La riapre la Feldi, tocco involontario di Bagatini che sorprende tutti e si spegne sul fondo della rete. Partita che viaggia sul filo dell’equilibrio, con entrambe le compagini campane molto attente alla fase difensiva. Ci prova Luizinho, il suo tiro va fuori non di molto. Ne approfitta la Sandro Abate per mettere di nuovo due gol di distacco tra se e gli avversari. Fantecele serve Nicolodi che dalla distanza, con il mancino, sgancia una bomba che si va ad insaccare a fil di palo alle spalle del portiere ospite. Per Kakà oggi la palla non vuole proprio entrare, da solo davanti a Dal Cin trova la traversa. Terzo legno colpito da Avellino. Mister Riquer chiama time out per riorganizzare gli attacchi nel tentativo di riaprire il match, ed inserisce Patias come portiere di movimento. Negli ultimi minuti Eboli si riversa nella metà campo avellinese, ma Perez ha abbassato la saracinesca e ha compiuto due interventi sensazionali prima su Patias e dopo su Tres. Ma non può nulla sul tiro da distanza ravvicinata di Luizinho. La Feldi ci prova ma non basta, la Sandro Abate fa suo il derby.

Sandro Abate Avellino – Feldi Eboli  3-2 ( 2-0 p.t.)

Sandro Abate Avellino: Thiago Perez, Crema, Bagatini, Abate, Vitiello, Rizzo, Ercolessi, Lombardi, Silano, Nicolodi, Kakà, Iandolo, Dalcin. All. Batista

Feldi Eboli: Dal Cin, Romano, Luizinho, Patias, Grello, Glielmi, Pasculli, Moura, Caruso, Dani Chino, Tres, Vitale, Caponigro, Melillo. All. Riquer

Marcatori:  08’00” p.t. Crema (SA), 14’13” p.t. Nicolodi (SA), 02’15” s.t. aut. Bagatini (FE), 10’28” s.t. Nicolodi (SA), 19’28” Luizinho (FE)

Ammoniti: Rizzo (SA), Bagatini (SA), Caponigro (FE), Nicolodi (SA), Romano (FE), Caruso (FE)

Arbitri: Lorenzo Di Guilmi (Vasto), Saverio Carone (Bari) CRONO: Andrea Battista (Campobasso)

Articoli correlati

Back to top button