MERCATO

Panchine – Foggia, un ex Avellino tira l’altro. Juve Stabia, riparte il casting

Tutte le ultime

Da un ex Avellino ad un altro. Dopo aver chiuso l’ennesimo capitolo di Zemanlandia, il Foggia sembra voler puntare con decisione su Piero Braglia per la prossima stagione. Il tecnico toscano, sotto contratto con i lupi fino al prossimo 30 giugno, è il nome più gettonato per la successione del boemo. Le parti sarebbero in contatto e l’accordo potrebbe arrivare all’inizio della prossima settimana. Domenica scadranno i sette giorni indicati dal presidente dei pugliesi Nicola Canonico per ricevere offerte per l’acquisto della società. Se nessuno si farà avanti partirà il nuovo corso, con l’ex trainer biancoverde in panchina e l’ex Catania Marcello Pitino favorito per ricoprire il ruolo di direttore sportivo vacante dopo l’addio di Giuseppe Pavone.

Riparte la ricerca dell’allenatore anche in casa Juve Stabia. Saltato l’accordo con l’ex Turris Bruno Caneo, il mirino delle Vespe si è spostato altrove. Sul taccuino gialloblù spiccano i nomi dell’ex Campobasso Mirko Cudini e dell’ex Teramo Federico Guidi. Piste complicate. Per l’ex difensore dell’Avellino, che in un primo momento sembrava destinato al Pescara, ci sarebbe da battere la forte concorrenza del Monopoli che ha appena salutato Alberto Colombo. Il secondo invece è in pole per raccogliere l’eredità di Alberto De Rossi sulla panchina della Primavera della Roma.

Articoli correlati

Back to top button