Avellino Calcio – Prova di carattere contro la Vibonese, ora la palla passa alla società

Avellino Calcio – Prova di carattere contro la Vibonese, ora la palla passa alla società

Gli uomini di Giovanni Ignoffo hanno disputato una buona partita soprattutto a livello caratteriale

di Redazione Sport Avellino

Ieri pomeriggio l’Avellino ha conquistato i primi tre punti del campionato di Serie C. In una gara difficile, gli uomini di Giovanni Ignoffo hanno riscattato la brutta sconfitta della settimana scorsa contro il Catania.

Nel primo tempo, dopo aver subito la pressione degli avversari, hanno messo in campo la giusta cattiveria per imporre il gioco. In difesa si è registrata la giusta solidità, con una prestazione super di Morero e Zullo. L’esterno sinistro Laezza nel riscaldamento ha avuto un problema muscolare e la sua condizione fisica si è vista in campo. Nonostante ciò ha stretto i denti e ha giocato il primo tempo, poi è stato sostituito da Silvestri.

Nel secondo tempo i biancoverdi hanno preso in mano la gara con personalità. Sulle corsie esterne Parisi e Caljak hanno disputato un ottimo match e da quest’ultimo è arrivato l’assist per il gran goal di Matteo Rossetti da fuori area. L’unica nota stonata è stata l’espulsione di Alfageme che, secondo l’arbitro, aveva colpito il calciatore avversario con una gomitata alla schiena.

Ora, però, la palla passa alla società. Dopo le polemiche, De Cesare e Mauriello devono sbrigarsi per produrre la polizza assicurativa per tesserare gli ultimi arrivi e sbloccare il mercato, che chiuderà questa sera alle 22. Intanto Di Somma è al lavoro per chiudere per altri due giocatori, in attesa di novità positive. Già in giornata potrebbe esserci una svolta.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy