Capuano mette già le mani avanti: “Affrontiamo i più forti”

Domani esordio contro il Bari per il nuovo allenatore dell’Avellino

di Redazione Sport Avellino

Prima conferenza stampa di presentazione di un match ufficiale alla guida dell’Avellino per mister Eziolino Capuano. Domani al Partenio – Lombardi c’è l’esordio in panchina contro il Bari. Biancoverdi reduci da quattro risultati negativi. Il neotecnico è pronto ad invertire il trend e mettere in condizione l’Avellino di fare punti in classifica: “Affrontiamo la squadra più forte del campionato, il Bari è una corazzata per la Serie C. Entreremo in campo con umiltà cercando di individuare i punti deboli del nostro avversario. Siamo in difficoltà, i numeri dicono questo, ma se iniziamo ad avere consapevolezza nei nostri mezzi e con l’apporto del nostro pubblico, allora ne verremo fuori. Ai tifosi dico: venite allo stadio, sono certo che non ve ne pentirete.”

Nelle scorse ore è apparso uno striscione di sfiducia nei suoi confronti così come verso l’intera società dell’Avellino.Il gesto non smuove minimamente lo stesso Capuano: “Non mi preoccupo, anzi stimo ancora di più i tifosi, ai quali dico che attraverso il duro lavoro riuscirò a conquistare l’affetto della piazza. Dispiace quanto sta accadendo, ma continuo a dire che a questa squadra non manca nulla e delle altre questioni, quelle extra-campo, non deve interessare.”

L’allenatore degli irpini traccia un veloce bilancio di questi primissimi giorni di lavoro: “Ho cercato subito di dare un’identità alla squadra, non ho bacchette magiche, ma sono sicuro che vedrete una squadra battagliera, che lotterà affamata su ogni pallone. Non saremo la vittima sacrificale di nessuno e diventeremo il simbolo di questa terra, veri lupi”.

Su chi scenderà in campo contro i pugliesi qualche indicazione viene fuori: “Micovschi deve migliorare nell’ultima giocata, ma ha ampi margini di miglioramento. Karic è recuperato, ringrazio lo staff medico per avermelo messo a disposizione. Riguardo Alfageme bisognerà lavorare molto sull’aspetto mentale.”

Scalella per il dopo Mauriello: una ipotesi verso la vendita definitva

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy