Capuano: “Siamo contati nelle scelte, sarà un Avellino sempre guerriero e battagliero”

Capuano: “Siamo contati nelle scelte, sarà un Avellino sempre guerriero e battagliero”

Prima trasferta del 2020 per l’Avellino che domani alle 17:30 sfiderà il Teramo

di Redazione Sport Avellino

Prima trasferta del 2020 per l’Avellino che domani alle 17:30 sfiderà il Teramo prima del recupero del match a Catania di mercoledì prossimo. A presentare la sfida contro gli abruzzesi è stato questa mattina mister Ezio Capuano che ha fatto il punto della situazione: “Noi siamo contati, tra squalifiche ed infortuni, soprattutto proprio in mezzo al campo e in più bisogna fare i conti con questo tour de force con tre partite in otto giorni. Giocheremo però sempre da Avellino, un Avellino guerriero, equilibrato, che lotterà su ogni pallone, e studieremo qualcosa per contrapporci nella maniera opportuna. Continuiamo però a non fare voli pindarici, il nostro riferimento è il Picerno, quindi la zona playout.”

Nel mentre la squadra è proiettata con la mente al match contro gli adriatici, la dirigenza biancoverde è al lavoro per garantire allo stesso Capuano i colpi di mercato promessi. Una notizia, quello dello sblocco, che ha rasserenato l’intero ambiente: “E’ un sollievo lo sblocco del mercato ma abbiamo dato quasi 20 giorni di vantaggio agli avversari e questo ci crea problemi proprio in queste tre gare ravvicinate. Adesso è chiaro che mi aspetto degli arrivi importanti, non tanto per la quantità ma per la qualità, giocatori degni di questa piazza. Da questo punto di vista ho piena fiducia in Musa e Martone. Bertolo? Sta perdendo peso, si è trovato di fronte metodi di allenamento diversi da quelli ai quali è abituato, è ancora un po’ in ritardo. In settimana ho visto qualcuno svagato, potrebbero esserci sorprese nelle convocazioni. Anche perché non possiamo far giocare elementi che potrebbero essere dirottati tra i Dilettanti, altrimenti bisognerà aspettare un altro mese.”

Capuano, infine, ha ricordato come domani pomeriggio non sarà seduto in panchina ma osserverà la squadra dagli spalti.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy