I creditori battono cassa, il 12 luglio la Sidigas convocata in Tribunale?

I creditori battono cassa, il 12 luglio la Sidigas convocata in Tribunale?

Intanto sarebbe previsto un colloquio telefonico tra Petrucci e De Cesare per capire le mosse future del club

di Redazione Sport Avellino

La querelle tra l’Erario e l’azienda Sidigas come noto sta riguardando da vicino anche le società di calcio e pallacanestro. Secondo quanto riferisce oggi “Il Mattino” sarebbe prevista per venerdì 12 luglio una udienza in Tribunale in cui si dovrà arrivare ad una soluzione in merito ai mancati pagamenti che dei creditori avanzerebbero nei confronti della stessa società partenopea che distribuisce gas ad Avellino e nell’intera provincia. In quella data, per come è dato capire, si capirà quale sarà il percorso da seguire per risolvere questa soluzione debitoria: tra le varie ipotesi riferisce sempre “Il Mattino” c’è la strada del concordato per la Sidigas, una soluzione che potrebbe introdurre la parola fine alla vicenda.

Nel frattempo sempre il quotidiano napoletano parla della possibilità di un colloquio telefonico tra lo stesso Gianandrea De Cesare e Gianni Petrucci in cui all’ordine del giorno ci sarebbe anche l’ipotesi dell’autoretrocessione in A2 della stessa Scandone. Sin qui nessuna richiesta ufficiale è stata presentata.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy