CALCIONEWSSERIE C

La sentenza di Criscitiello: “Il Catania deve fallire, Pulvirenti ha fatto solo danni”

Lapidario il commento del giornalista irpino in merito alla situazione del club siciliano

Il giornalista avellinese, Michele Criscitiello, direttore di Sportitalia e Tuttomercatoweb, in un editoriale su quest’ultimo sito ha commentato la difficile situazione in cui versa il Catania, non usando mezze parole: “Pochi giorni alle iscrizioni del prossimo campionato. La situazione più drammatica è quella del Catania. Pulvirenti, in questi anni, ha fatto i danni peggio della lava. Dopo il divorzio dal primo Lo Monaco e il matrimonio con Cosentino ha distrutto gli anni d’oro della serie A. Retrocessioni, processi, arresti e milioni di euro spesi male”

Per Criscitiello l’unica soluzione è azzerare tutto: “Oggi il Catania ha solo una soluzione, la stessa di 3-4 anni fa: fallire e ripartire dalla serie D. Andava fatto molto prima perché è meglio fare un anno di D, costruire uno squadrone e ripartire che vivacchiare, tra debiti e contenziosi, in serie C. Catania è stata una storia bellissima. In serie A ci ha fatto divertire e abbiamo apprezzato una piazza e una tifoseria che quella serie A la meriterebbero già oggi. Però i dirigenti spesso fanno disastri e appena Pulvirenti ha voluto il giocattolino tutto per sé ha combinato solo guai. Oggi non ci sono i presupposti per una cessione o per l’iscrizione. 50 milioni di debiti non sono ammissibili per nessuna società, figuriamoci per un club di C che non ha introiti se non derivanti dal gioiellino di Torre del Grifo“.

Articoli correlati

Back to top button