Lodo Pancotto: il Bat blocca il mercato in entrata della Sidigas

Mercato in entrata bloccato per la Sidigas Avellino. E’ quanto sancito dal Bat, il Tribunale della Fiba, che, tramite il proprio sito pubblico, ha reso nota la decisione di condannare la Scandone al pagamento di quarantamila euro in merito alla richiesta di lodo arbitrale presentata da coach Cesare Pancotto. La vicenda fa riferimento al contratto biennale che il tecnico marchigiano, sulla panchina irpina da gennaio a maggio 2013, aveva sottoscritto col club di contrada Zoccolari. Corrisposta la somma relativa al campionato 2012-2013 (che si aggira intorno ai cinquantamila euro), l’attuale tecnico della Vanoli Cremona vantava un credito col sodalizio avellinese sull’accordo siglato per l’annata sportiva 2013-2014 (centomila euro)  più altri ventimila euro di premio in caso di salvezza conquistata. La giustizia sportiva, infine,  ha premiato le ragioni di coach Pancotto, condannando la Sidigas al pagamento di quarantamila euro che rappresentano la differenza tra l’importo stabilito nel contratto stipulato con la Scandone e il minimo salariale previsto dalla normativa.

Leggi anche

Turris – Avellino, sono 21 i convocati da mister Braglia

Turris – Avellino sono 21 i convocati da mister Braglia. Ecco la lista ufficiale diramata …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.