Serie A2: Narviciute non basta, Mcs Ariano battuta in casa da Bologna

ARIANO IRPINO – Comincia col piede sbagliato l’avventura nel campionato di serie A2 per la Mcs Ariano che al PalaCardito cade sotto i colpi della Meccanica Nova Bologna per 52-62. Alle ufitane non basta la prova di una positiva Gabriele Narviciute che chiude con 13 punti  e ben sedici rimbalzi. Male l’asse in cabina di regia composto dalla nuova coppia Vargiu – Madonna che totalizza soli due punti dalla lunetta. Polveri bagnate dalla lunga distanza per Chesta (2/9).

Coach Lolli parte con D’Alie, Landi e Cigliani sul perimetro, mentre vicino a canestro ci sono Silva e Vian. Sulla panchina di Ariano Ferazzoli risponde con Madonna e Maggi esterni e il terzetto con tanti centimetri e molto versatile composto da Chesta, Micovic e Narviciute.

Pronti via e il primo canestro della gara lo segna D’Alie. La gara parte con ritmi bassi, in attacco si trova poco la via del canestro, e le difese cercano di svolgere i compiti assegnati. Bologna con Landi e Vian si porta sul 2-6, ma subito due canestri di capitan Maggi riportano la gara in parità. Vian infila infila il suo quarto punto (+ 5reb in avvio) e da l’11-12 a tabellone dopo 10 minuti.

Seconda frazione Santabarbara spara dall’arco per il 14-12, quindi due canestri di D’Alie e la parità a 16 firmata dal primo canestro di Micovic. Ancora Santabarbara infila il canestro da 3pt seguita da due cesti della solita Maggi che danno il primo break alla Mcs (23-16 al 15’). Cigliani piazza la tripla e insieme a Cordola e un libero del play usa della Meccanica Nova si torno sul 23-22. Santabarbara ormai è calda e mette anche la terza tripla, ma Cigliani non è da meno (28-27 al 19’), prima della tripla di Chesta che manda le squadre all’intervallo sul 31-27. Bologna è in partita.

Il terzo quarto risulta molto equilibrato con il punteggio lungamente in bilico per tutti i successivi dieci minuti. 36-37 (Cigliani 3° tripla) al 24’, ma Narviciute inizia ad incidere (41-44) prima della tripla di Santarelli che chiude il periodo sul 42-44 rossoblù.

Ultima frazione Ariano parte con due canestri di Maggi e Chesta, ma Santarelli impatta ancora con la bomba (47-47 al 31’). Qui si apre un parziale bolognese di 8-0 fatto da 4pt di Silva, ed un canestro a testa per Cigliani e D’Alie. Timeout Mcs sul 47-55 al 35’. Ferazzoli prova a parlarci su, al rientro Narviciute trova un fallo e canestro e accorcia a quota 50, ma Cigliani ormai è caldissima e arriva il siluro numero 4 per il 50-58 al 36’. Narviciute sembra l’unica che può incidere e segna il 52 punto per Ariano, ma saranno gli ultimi due punti della gara. Bologna ormai ha l’inerzia tutta dalla sua e vola verso il traguardo con i canestri di Vian e Cordola per il finale 52-62 che premia la Meccanica Nova con due punti preziosi su un campo in cui le altre squadre non avranno vita facile.

MCS ARIANO 52 : Narviciute 13 (3/11, 0/2), Santabarbara 9 (0/3, 3/4), Madonna 2 (0/5, 0/1), Vargiu, Albanese n.e., Chesta (1/2, 2/9), Maggi 13 (4/10, 0/1), Micovic 6 (2/7 da due), Cifaldi n.e., De Michele n.e. , Mancinelli n.e.  
All. Ferazzoli
MECCANICA NOVA BOLOGNA 62: Landi 4 (2/6, 0/3),Patera n.e., Venturi n.e., D’Alie 15 (4/5,0/2), Silva 6 (2/3, 0/2),  Cigilani 14 (1/7, 4/8), Nnodi (0/3 da due), Santarelli 6 (0/3, 2/2), Cordola 9 (4/7 da due), Vian 8 (4/13 a due).
All.: Lolli

Parziali: (11-12); (20-15); (11-17); (10-18)

 

 

Leggi anche

Scandone, a Formia l’ultimo precedente non sorride ai lupi

Meta Formia e Scandone Avellino a distanza di poco più di un anno (era il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.