Sidigas, Aloi predica calma: “Nel giro di qualche giorno gli annunci. Hanga? E’ un giocatore che ci interessa”

Si avvicina il giorno del raduno in casa Sidigas Avellino, fissato per il 25 agosto, ma nell’attuale roster soltanto due sono i giocatori su c’è la certezza dell’avvenuto accordo: Adrian Banks e Oderah Anosike. Sulle lungaggini che stanno caratterizzando l’annuncio  di altri ben sei atleti (Gaines, Cavaliero, Cortese, Thomas, Trasolini, Lechtaler) più due membri dello staff tecnico (l’assistant coach Bizzozi e il preparatore atletico Barnabà)  interviene direttamente dalla società attraverso il Direttore Operativo Marco Aloi sulle colonne dell’edizione odierna del quotidiano “Ottopagine”:  “Come ho detto in passato e come ribadito dall’ingegner De Cesare, stiamo cercando di finalizzare gli ultimi dettagli per i contratti. Fatto ciò, passeremo alla fase conclusiva che è quella delle firme. Nel giro di qualche giorno, definiremo il tutto. Non è un grande ritardo rispetto alla tabella di marcia perché siamo stati allavoro. Abbiamo anticipato una serie di passaggi burocratici, logistici ed operativi per essere pronti nelmomento in cui ì contratti saranno finalizzati. Non sappiamo se riusciremo a rispettare la data del raduno fissata al momento per lunedì prossimo, ma sicuramente la settimana dal 25 al 31 agosto è programmata per l’arrivo dei giocatori che sosteranno le prime visite mediche. I nostri programmi non sono inficiati. I primi giorni del raduno erano programmati per una sorta di iniziazione alla città, per la ricerca degli appartamenti, per la sistemazione logistica e per le visite mediche. Sarà una settimana di raduno cadenzata al ritmo di contratti già firmati e di quelli da firmare, per poi essere pronti ai primi allenamenti. Ovviamente i primi giocatori presenti in città inizieranno a sostenere le prime sedute. Programmeremo il tutto nei prossimi giorni con il capo-allenatoreSicuramente ci aspettavamo di chiudere alcune operazioni in anticipo. Questo aspetto è innegabile, ma cerchiamo di fare le cose nel migliore dei modi: il fatto che alcuni contratti non siano stati ancora firmati e che, probabilmente, l’inizio degli allenamenti slitterà di qualche giorno, non vuol dire che la società è stata ferma, ma abbiamo cercato di organizzare il tutto,secondo quelli che sono i dettami della proprietà”.

Aloi conferma l’interesse della società per l’ala ungherese Adam Hanga, ultimo tassello nella costruzione del roster e non chiude la porta ad un possibile addio di Jaka Lakovic: ““È uno dei nomi che d interessa. È sicuramente un giocatore importante, sul quale Nevola e Vitucci hanno lavorato per molto tempo. È uno dei giocatori su cui stiamo facendo una serie di riflessioni”. Sullo sloveno dice: “Esiste un contratto tra la Sidigas ed il giocatore. C’è un dialogo aperto tra Nevola, Vitucci e l’entourage di Lakovic per capire quale può essere la miglior soluzione. Ad oggi le soluzioni possono essere molteplici: non siamo in grado, per tanti motivi, di capire qual è la soluzione ideale. Sicuramente, quando inizierà la fase degli arrivi ad Avellino, possiamo essere in grado di dare una risposta definitiva sulla situazione di Lakovic. Ad oggi è un giocatore che ha un contratto con la Sidigas”.

Check Also

kevin cusenza

Virtus Cassino con un Kevin Cusenza in più contro la Scandone Avellino

La BPC Virtus Cassino è lieta di comunicare l’acquisizione delle prestazioni sportive dell’atleta Kevin Cusenza, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.