NEWS

Sidigas – Marco Aloi: è addio. Arriva Luigi Carbone

Dalla lungaggine relativa alle ufficialità dei nuovi acquisti al posticipo del raduno, dal 25 agosto al 10 settembre, passando alla notizia – shock, circolata nella giornata in mattinata relativa all’addio del Direttore Operativo Marco Aloi.

Una voce rimbalzata rapidamente nell’ambiente della palla a spicchi nel corso della mattinata  e che ha lasciato tutti sorpresi. Al suo posto arriva Luigi Carbone “manager del Gruppo e da pochi mesi anche Consigliere d’Amministrazione della stessa Sidigas Scandone, vicino da tempo al team sportivo ed appassionato tifoso dei colori sociali”.

Non accenna ad arrestarsi, dunque, il momento di difficoltà per la Sidigas Avellino chiamata ad affrontare un altro spinoso caso che ha portato alle dimissioni uno dei massimi dirigenti del sodalizio di Contrada Zoccolari, ritornato in Irpinia nel maggio 2013 dopo la prima esperienza vissuta col club biancoverde nella stagione 2008-2009.

Nelle ultime e tormentate settimane in cui ha tenuto banco la vicenda relativa alla data del raduno precampionato, il dirigente napoletano si è più volte esposto pubblicamente provando a spiegare come l’incresciosa situazione venutasi a creare, portando la dirigenza della Scandone a vivere un imbarazzante stand-by,  sia dipesa da ritardi di natura tempistica che hanno inciso sulle questioni burocratiche e logistiche inerenti i passaporti, biglietti aerei e visite mediche per i nuovi giocatori. Una situazione incresciosa, si diceva in precedenza, descritta persino sulle colonne  di un importante quotidiano sportivo nazionale qualche settimana fa, attraverso alcune dichiarazioni che non sono passate inosservate all’opinione pubblica e che pare che non siano state gradite dalla stessa proprietà, alimentando così le divergenze tra le parti cui è corrisposta la fine del rapporto professionale (il secondo) fra la Scandone e l’ormai ex Direttore Operativo che “rivolge un ringraziamento a Sidigas Scandone ed ai soci tutti per il supporto e la collaborazione dimostrata e saluta i colleghi, le aziende e la stampa, augurando i migliori successi alla compagine biancoverde”.

Un fulmine a ciel sereno mentre la squadra è impegnata  nel ritiro di Folgaria per preparare la nuova stagione.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button