RUBRICHE

Verso Foggia-Avellino – Il focus sulla formazione di Zeman

Otto punti nelle ultime cinque giornate per i rossoneri

Ultimo turno di campionato per l’Avellino. Gli uomini di Carmine Gautieri cercano punti pesanti nella trasferta di Foggia.

Vediamo insieme come arriva all’incrocio con i lupi la formazione guidata in panchina da Zdenek Zeman.

La classifica

Il Foggia occupa la settima posizione in classifica con 51 punti all’attivo, frutto di 12 vittorie, 15 pareggi e 8 sconfitte. 60 gol realizzati, 51 gol subiti. Se il campionato finisse oggi la formazione rossonera disputerebbe i playoff entrando subito in gioco con la sfida interna contro il Monterosi.

Il percorso interno

Tra le mura amiche dello Zaccheria il Foggia ha conquistato 32 punti (il 63% del totale) con uno score di 9 vittorie, 5 pareggi e 3 sconfitte. 38 gol realizzati, 26 quelli subiti. Nelle ultime 5 gare interne gli uomini di Zeman hanno collezionato 9 punti, con 3 vittorie, 1 pareggio e 1 sconfitta. 16 gol realizzati, 13 quelli subiti. Nell’ultima gara casalinga per i rossoneri è arrivato il pesante ko (2-6) contro il Catanzaro di Vivarini.

Le ultime uscite

Nelle ultime cinque gare disputate (2 in casa, 3 in trasferta) il Foggia ha raccolto 8 punti (media di 1,60 a gara) con 2 vittorie, 2 pareggi e 1 sconfitta. 14 gol realizzati, 13 quelli subiti. Nell’ultima gara giocata è arrivato il pareggio (2-2) sul campo della Virtus Francavilla. Rossoneri in vantaggio con Merola, pareggio dei padroni di casa con Perez e ribaltone interno firmato dal rigore di Maiorino. Nei minuti finali il definitivo pareggio realizzato dall’ex biancoverde Garofalo (cinque gol in campionato per lui).

La stagione dei rossoneri

La restituzione dei 2 punti di penalizzazione ha restituito il sorriso perso dopo l’evoluzione del caso Catania. Il raggiungimento dei playoff (obiettivo stagionale centrato) ha già il conforto della matematica ma l’obiettivo dei pugliesi diventa adesso quello di blindare il settimo posto appena riconquistato per potersi giocare in casa la prima gara della postseason. Una postseason nella quale gli uomini di Zeman potrebbero diventare una vera e propria mina vagante.

Articoli correlati

Back to top button