Calciomercato: Kastanos era dell’Avellino: il no di Moretti all’Ascoli ha fatto saltare tutto

Clamoroso retroscena di mercato svelato nella tarda serata di ieri da La Gazzetta dello Sport. Infatti, secondo l’esperto di mercato Nicolò Schira, l’Avellino aveva praticamente chiuso con la Juventus per il prestito di Grigoris Kastanos.

Il giovane centrocampista cipriota, infatti, aveva finito anzi tempo la sua avventura in prestito allo Zulte Waregem, in prima divisione belga. Il ragazzo la mattina del 31 gennaio era a Torino e come riferisce la Gazzetta, era pronto per scendere ad Avellino. Tutto fatto, accordo con la Juve trovato dall’Avellino, con il prestito secco.Il centrocampista era desideroso di giocare in una piazza calda come quella irpina, per rilanciare la sua giovane carriera in una squadra che gli anni scorsi, molti giovani li ha piazzati in Serie A.

Purtroppo, nessuno aveva fatto i conti con il no di Federico Moretti ad ogni destinazione. Soprattuto quello all’Ascoli, alle 22.45 del 31 gennaio, ha fatto tramontare la trattativa. Ormai era tutto, pronto, bastava che Moretti lasciasse l’Avellino.  Il giovane Kastanos, ora alla Juve, avrà 6 mesi dove evidentemente sarà riaggregato alla Primavera bianconera. Lo stesso Moretti, probabilmente, anche se è stato reintegrato in rosa, vedrà poche volte il campo.

Leggi anche

Calciomercato Avellino, possibile addio per Dossena: gli scenari

Il futuro del centrale classe ’98 torna in bilico “È sempre stato convocato, se è …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.