SERIE B

Chiosa: “Peccato per questa battuta d’arresto, non legittimata da una partita in cui avremmo meritato di più”

E’ uscito sconfitto dal campo. Tuttavia per Marco Chiosa è sempre gratificante riabbracciare quelli che sono stati i suoi compagni di avventura sino a qualche mese fa. Avrebbe desiderato bissare il successo di coppa Italia ma il San Nicola si è trasformato in un vero incubo per l’ex biancorosso e la difesa dell’Avellino (nelle precedenti otto giornate aveva incassato solo 7 gol, ndr). A sottolinearlo è lo stesso difensore di Ciriè: “Peccato per questa battuta d’arresto, non legittimata da una partita in cui avremmo meritato di più. – riporta La Gazzetta del Mezzogiorno – Ho scambiato la mia maglia con quella del biancorosso Marino Defendi. Ero già d’accordo. Con Marino, come con gli altri miei ex compagni, mi sento spesso”.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button