Rissa in casa Varese, Rea e Momentè vengono alle mani

Tensione in casa Varese. Nella giornata di ieri il tecnico Gauteri è stato costretto a chiudere anzitempo la seduta di allenamento in vista della gara interna contro l’Avellino. Durante la partitella finale, infatti, Angelo Rea e Matteo Momenté, diretti rivali sul campo per via dei rispettivi ruoli  sono venuti a contatto. A quanto Rea ha rifilato uno schiaffo da orbi sul volto del compagno di squadra; Momentè non ha reagito visto che sono intervenuti i compagni a sedare gli animi evitando che la situazione peggiorasse. Il tecnico dei biancorossi ha spedito l’intera squadra negli spogliatoi,subito si sono mobilitati i dirigenti. Hanno raggiunto gli spogliatoi anche l’amministratore delegato Enzo Montemurro e il Direttore Sportivo Mauro Milanese. Nelle prossime ore ci saranno i risvolti e i relativi provvedimenti disciplinari per i due tesserati.

Leggi anche

Scandone che beffa! Rimonta e controrimonta: vince Salerno 85-79

Avellino sciupa un vantaggio a pochi secondi dalla fine, regalando la vittoria alla Virtus

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.