Serie B, nell’anticipo il Frosinone fa cinquina contro il Livorno

Fa festa il “Matusa”. Il Frosinone cala lo slam contro il Livorno, battuto per 5-1 nell’anticipo della 15a giornata. Un risultato che permette ai canarini di mister Stellone di respirare l’aria rarefatta della vetta, raggiungendo a quota 28 la capolista Carpi. Un successo meritato quello di Dionisi e compagni che hanno saputo reagire immediatamente al momentaneo vantaggio dei labronici che, poi, hanno giocato per quasi 40′ in inferiorità numerica per l’espulsione di Lambrughi. Al 16′ ospiti in vantaggio. Siligardi approfitta di una disattenzione della difesa del Frosinone, prende palla a centrocampo e si invola verso l’area, dribbla Bertoncini e batte Zappino con un rasoterra. Ma due minuti più tardi arriva il pareggio del Frosinone con Blanchard con un tiro al volo sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Alla mezzora Cutolo si incunea sulla sinistra, entra in area, dribbla anche Zappino ma la sua conclusione viene deviata sulla linea da Bertoncini. Al 38′ sono i ciociari a passare in vantaggio. Ciofani recupera palla ai danni di Lambrughi e serve al centro per Dionisi che realizza così il gol dell’ex. Si va al riposo con i padroni di casa in vantaggio per 2-1 sul Livorno. Al 9′ della ripresa doppio giallo per Lambrughi e Livorno in dieci. Al 15′ Frosinone vicino al terzo gol con la traversa colpita da Dionisi. Ma due minuti più tardi Bernardini atterra in area Soddimo e Ciofani dal dischetto porta a tre le reti dei padroni di casa. Al 25′ conclusione dalla distanza di Soddimo che Mazzoni vola a deviare in corner. Al 43′ arriva anche il poker con il gol di testa di Paganini sugli sviluppi di un calcio di punizione. La quinta rete del Frosinone allo scadere con Curiale subentrato da qualche minuto al posti di Dionisi.

Check Also

Scandone – Sant’Antimo, le pagelle: Sousa e Brunetti sugli scudi.

Le pagelle della vittoria sul filo di lana di Avelino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.