SERIE C

Capponi (pres. Monterosi): “Girone C come una B. Lotteremo per lo spostamento”

Così il numero uno della società viterbese

Dopo la stagione vissuta da protagonisti, con la qualificazione ai playoff, per il Monterosi è tempo di programmare il futuro. Un futuro che potrebbe subito riservare grandi sorprese, stando alle parole del numero uno della società viterbese, Luciano Capponi. Intervenuto ai microfoni di Tusciaweb, il vulcanico presidente si è soffermato a 360° sul futuro del club, giurando battaglia per lo spostamento in un altro girone. Secondo Capponi, infatti, il girone C è un vero e proprio “inferno” e il suo club merita lo spostamento in un altro girone: “Meritavamo il girone B anche l’anno scorso. E’ un raggruppamento molto più morbido rispetto all’inferno dove siamo stati catapultati. Il tutto per favorire l’Olbia. Bari, Palermo, Catanzaro, Foggia e Avellino, solo per fare alcuni nomi: è quasi una serie B. Mi batterò per lo spostamento in uno degli altri due gironi”. Resta ora da capire se la volontà di Capponi si tradurrà in atto o se il Monterosi sarà costretto a rimanere nel girone meridionale.

Articoli correlati

Back to top button