SERIE C

La proposta di Ghirelli: “Il beato Acutis patrono della Serie C”

La Lega Pro vuole avere il beato Carlo Acutis come patrono

La Lega Pro si mobilita per la nomina del beato Carlo Acutis, giovane scomparso nel 2005 all’età di 15 anni, come santo patrono della Serie C. La proposta è stata lanciata dal presidente Ghirelli ed accolta dai 59 club di terza serie, come si legge nel comunicato emesso oggi:

Il nostro più profondo desiderio è legato al Beato Carlo Acutis, ad una vita luminosa donata agli altri, al suo valore, alla passione per il calcio. In un momento difficile come quello attuale, sarebbe un dono per i giovani avere a riferimento una figura come quella di Carlo. Il Beato Acutis era espertissimo di internet che, come il pallone, parla un linguaggio universale”.

Ghirelli e i club avrebbero già incontrato virtualmente Antonia Salzano, madre di Carlo, facendo partire la raccolta firme che dovrebbe portare all’attesa nomina.

 

Articoli correlati

Back to top button