US AVELLINO

A caccia di riscatto. Tito, la Turris e quei due precedenti favorevoli

Il terzino e un errore da cancellare subito

Dopo tante buone positive, tutte condite da voti alti in pagella, contro il Picerno è arrivata la giornata storta per Fabio Tito. Oltre all’errore commesso in occasione del vantaggio lucano firmato De Cristofaro, il terzino biancoverde non è riuscito ad essere incisivo come al suo solito. Sicuramente innervosito e condizionato dalla topica arrivata dopo pochi minuti di gioco. Per Tito adesso è grande la voglia di riscatto e l’occasione giusta potrebbe arrivare già nella sfida contro la Turris, puntando anche sui precedenti favorevoli della scorsa stagione. Contro i corallini il mancino dei lupi fece bene sia all’andata che al ritorno. Nella prima occasione festeggiò il primo gol con la maglia dell’Avellino portando i suoi sul 2-0 prima della rimonta degli avversari. Nella seconda andò molto vicino a ripetersi con un sinistro fatato su punizione che si stampò sulla traversa per poi ricadere sulla linea e generare il classico gol fantasma. I precedenti sono favorevoli, la voglia di riscatto è tanta. Tito è pronto a far dimenticare una delle giornate più difficili con la maglia biancoverde.

Articoli correlati

Back to top button