INTERVISTEUS AVELLINO

Avellino, Forte: “Da Bari è partita la nostra scalata, un ambiente compatto sarebbe più comodo”

Ecco le parole del portiere biancoverde

Ha introdotto la prossima gara di campionato contro il Foggia, l’estremo difensore dell’Avellino Francesco Forte. Ritorna anche sulla partita di Castellammare dicendo: “Abbiamo fatto una vittoria importante su un campo difficilissimo. Malgrado le condizioni meteo, abbiamo interpretato bene la partita e abbiamo portato a casa un risultato storico per la piazza. Ora abbiamo resettato tutto, abbiamo analizzato la partita con il mister e siamo proiettati alla sfida di mercoledì con il Foggia. Sappiamo che non sarà facile, vengono da una sconfitta. Siamo in corsa per il secondo posto, l’imperativo è provare a vincere sempre, siamo l’Avellino e vogliamo competere per un posto importante in questo campionato e sarei onorato di salire in B con una squadra importante. Io mi alleno sempre bene e cerco di dare sempre il 100%. Insieme alla società vogliamo fare qualcosa di importante”.

Continua parlando della partita contro la formazione pugliese:È una partita da prendere con le molle, il Foggia verrà qui a vendere cara la pelle. Contro il Catanzaro avevano 2/3 elementi fuori, i quali rientreranno mercoledì”

Dalla sconfitta di Bari è scattato qualcosa, 8 risultati utili consecutivi:Dopo Bari abbiamo avuto la consapevolezza di essere una squadra importante, perché non ci siamo riconosciuti. A fine partita ci siamo guardati tutti in faccia e da lì è scattato qualcosa, che siamo un gruppo importante. Questo anche grazie al mister. Da Bari è partita la nostra scalata che ci ha portato fino al secondo posto, che penso sia meritato

Sulla pressioni della piazza: “Le critiche bisogna prenderle in maniera positiva. Se avessimo un ambiente compatto sarebbe più comodo a tutti. Ma questo gruppo è unito, lottiamo tutti l’uno per l’altro e si è visto in una partita difficile come quella di domenica

Articoli correlati

Back to top button