US AVELLINO

Casertana-Avellino – Top e flop biancoverdi

Chi sale e chi scende in casa dei lupi

TOP

Fabio Tito

Il suo sinistro è una freccia avvelenata a disposizione di mister Braglia. Attento in fase difensiva, preciso e costante in quella offensiva, il numero 3 entra in entrambe le reti dei suoi. Prima pennella sulla testa di Silvestri il pallone del vantaggio (nono assist stagionale per lui), poi ispira la volée di Carriero da cui nasce il raddoppio di Bernardotto.

FLOP (il voto più basso)

Salvatore Aloi

Torna titolare dopo la panchina con il Foggia. Solita sostanza in mezzo al campo, spreca però un buon contropiede sul finire del primo tempo che avrebbe potuto uccidere definitivamente la gara. In avvio di ripresa perde un pallone a centrocampo e rimedia il giallo che gli costerà la trasferta in casa del Catanzaro.

Articoli correlati

Back to top button