US AVELLINO

Catania – Avellino, 2-2: Silvestri di testa la pareggia nel finale

La cronaca live della sfida del Massimino

Mister Piero Braglia si affida all’assetto tattico 4-2-3-1 con Rizzo che vince il ballottaggio con Ciancio. Bove sulla linea difensiva con Tito largo sull’out di sinistra. Kanoute e Di Gaudio a supporto di Plescia. Per Baldini invece in avanti spazio a Moro, Russotto e Russini.

Primo Tempo

1′ Inizia il match allo stadio Angelo Massimino di Catania. I padroni di casa con la consueta casacca rossazzurra, mentre gli ospiti indossano la seconda divisa di colore bianco con inserti verdi.

2′ Subito una grande occasione per l’Avellino. Da calcio di punizione parte una pennellata di Tito indirizzata sul secondo palo dove arriva a staccare Silvestri, il suo tentativo però viene deviato e la palla sfiora il montante alla sinistra di Sala.

6′ Ancora biancoverdi pericolosi. Tito lascia partire un tiro – cross che va vicino all’incrocio dei pali.

7′ GOL CATANIA. Alla prima sortita offensiva passano in vantaggio i padroni di casa. Zanchi ci prova, Forte para ma respinge la palla corta e sulla ribattuta arriva puntuale all’appuntamento con il gol Moro che non sbaglia.

15′ Avellino che cerca di rispondere al gol subito, il Catania si difende con ordine.

16′ Primo giallo dell’incontro, ammonito Rosaia per un fallo su Kanoute.

23′ Prima sanzione anche per gli irpini, giallo per Rizzo.

27′ Altra ammonizione per l’Avellino, giallo a Kanoute per simulazione in area di rigore.

34′ Si affaccia nuovamente il Catania dalle zone di Forte. Russotto ci prova direttamente da calcio di punizione, la sfera si spegne sul fondo.

38′ Di Gaudio da fuori area tenta il tiro a giro, in due tempi Sala la fa sua.

43′ GOL AVELLINO. Arriva il pareggio dei lupi. È Plescia che raccoglie un tiro – cross di Aloi e con una fantastica girata mette la palla in buca d’angolo e impatta la partita.

45′ Sono stati assegnati 4 minuti di recupero.

45+4′ Squadre che vanno negli spogliatoi sul risultato di 1-1.

Secondo Tempo

45′ Riprendono le ostilità tra le due compagini.

47′ Buona chance per gli ospiti. Da calcio d’angolo, girata al volo di Dossena che termina di poco alto sopra la traversa.

56′ GOL CATANIA. Mette la freccia e si porta nuovamente in vantaggio la formazione di casa. Da calcio piazzato ne esca fuori una carambola fatale per l’Avellino. Tiro di Rosaia e deviazione sotto misura vincente di Claiton. 2-1 Catania.

61′ GOL ANNULLATO AL CATANIA. Moro aveva battuto di nuovo Forte, ma il direttore di gara, coadiuvato dall’assistente, annulla la rete. Si resta sul 2-1.

68′ Forze fresche per l’Avellino. Fuori Rizzo, dentro Micovschi. Cambia anche l’assetto tattico sul terreno di gioco, Tito arretra il proprio raggio d’azione con il nuovo entrato che va sull’out di destra.

74′ Parapiglia in mezzo al campo, l’arbitro sventola il giallo a Calapai da una parte e Kanoute dall’altra. Entrambi già ammoniti e dunque e tutte e due le squadre restano in dieci uomini ma sempre in parità numerica.

80′ Doppio cambio per Braglia. Fuori De Francesco e Bove, dentro Mastalli e Gagliano.

81′ Ottima opportunità per l’Avellino. Brividi per gli etnei perché Di Gaudio, da dentro l’area di rigore, sfiora l’incrocio dei pali.

83′ Ultima sostituzione per il tecnico biancoverde. Fuori l’autore del gol Plescia, dentro il giovane Messina.

86′ GOL AVELLINO. Da calcio d’angolo, traversone perfetto di Tito ed incornata precisa di Silvestri che batte Sala e impatta la gara.

90′ L’arbitro ha assegnato 5 minuti di recupero.

95′ CALA IL SIPARIO al Massimino. Si conclude 2-2 la sfida tra Catania e Avellino.

Catania – Avellino 2-2 (1-1 p.t.)

Catania (4-3-3): Sala, Calapai, Claiton, Monteagudo, Zanchi, Rosaia, Maldonado, Greco, Russini, Moro, Russotto. All. Francesco Baldini

A disposizione: Stancampiano, Borriello, Albertini, Pino, Ercolani, Ropolo, Izco, Cataldi, Provenzano, Biondi, Sipos, Ceccarelli.

Avellino (4-2-3-1): Forte, Rizzo (68′ Micovschi) , Dossena, Silvestri, Bove (80′ Mastalli), Aloi, De Francesco (80′ Gagliano), Kanoute, Di Gaudio, Tito, Plescia (83′ Messina). All. Piero Braglia

A disposizione: Pane, Sbraga, Mignanelli, Mastalli, Matera, Micovschi, Gagliano, Messina.

Marcatori: 7′ p.t. Moro (CA), 43′ Plescia (AV), 56′ Claiton (CA), 86′ Silvestri (AV)

Ammoniti: Rosaia (CA), Rizzo (AV), Kanoute (AV), Aloi (AV), Calapai (CA), Zanchi (CA), Claiton (CA), Biondi (CA)

Espulsi: Kanoute (AV), Calapai (CA)

Arbitro: Valerio Maranesi della sez. di Ciampino

Assistenti: Alessandro Maninetti della sez. di Lovere e Markiyan Voytyuk della sez. di Ancona

IV Uomo: Matteo Canci della sez. di Carrara’

Articoli correlati

Back to top button