US AVELLINO

Fidelis Andria – Avellino, 1-1: al rigore di De Francesco risponde il rigore di Benvenga

La cronaca live minuto per minuto della sfida andata di scena allo Stadio Degli Ulivi

Sorgono ulteriori problematiche per mister Piero Braglia che dovrà rinunciare anche a Sonny D’Angelo. Il centrocampista biancoverde è stato costretto a dare forfait a causa di una distorsione alla caviglia. Mignanelli e De Francesco vincono i ballottaggi con Tito e Aloi. Per mister Ginestra invece dentro Carullo e Zampano, mentre si siede in panchina Bubas.

Primo Tempo

1′ È l’Avellino a dare il calcio d’inizio alle ostilità e dopo venti secondi Gagliano tenta una conclusione dalla lunga distanza, il pallone termine alto sopra la traversa.

10′ Nessuna occasione nei primi dieci minuti di gioco, le squadre si chiudono bene dietro.

11′ Andria vicino alla rete. Cross di Zampano, colpo di testa di Casoli da distanza ravvicinata e miracolo di Forte che con un colpo di reni mantiene il punteggio inchiodato sulla parità.

15′ Fatica a creare in avanti l’Avellino, di fatto l’unico tiro è stato quello in avvio di match di Gagliano. Più propositivi invece i padroni di casa che in questo primo quarto d’ora si lasciano preferire.

25′ Arriva la prima vera chance per gli irpini. Mastalli calcia a botta sicura sfruttando una respinta corta di Dini, ma lo stesso portiere di casa con un riflesso provvidenziale devia la palla in angolo.

37′ Primo giallo della partita, Casoli ammonito per un fallo ai danni di De Francesco.

40′ Ancora Andria vicino alla rete. Alberti di testa anticipa in uscita Forte, ma la sfera va di poco alta sopra la traversa.

42′ Nuovamente i padroni di casa pericolosi. Uno due tra Tulli e Zampano, con quest’ultimo che si ritrova da solo davanti a Forte, ma l’estremo difensore biancoverde esce con il tempo giusto e chiude lo specchio della porta.

45′ Niente recupero, si va al riposo sullo 0-0.

Secondo Tempo

45′ Riprende la gara al Degli Ulivi.

50′ Ancora Forte in uscita bassa e anticipa Alberti che era lanciato verso la porta.

51′ Parapiglia in mezzo al campo. Il direttore di gara mette mano al taschino e ammonisce Dossena da un parte e Carullo dall’altra.

54′ Prima sostituzione dell’incontro. Mister Braglia decide di cambiare il proprio terminale offensivo inserendo Plescia al posto di Gagliano.

57′ Prova a farsi vedere il nuovo entrato Plescia, il suo tiro viene ribattuto in angolo dalla difesa biancoazzurra.

60′ CALCIO DI RIGORE PER L’AVELLINO. Buon impatto di Plescia sul match, l’attaccante ex Vibonese si procura il penalty.

62′ GOL AVELLINO. Dal dischetto De Francesco non sbaglia e porta in vantaggio i suoi. Esecuzione perfetta del centrocampista biancoverde che mette la palla nell’angolino alla destra del portiere. Dini aveva intuito ma non ha potuto nulla.

63′ CALCIO DI RIGORE PER L’ANDRIA. Errore di Dossena, Forte nel tentativo di rimediare stende Alberti in area e l’arbitro indica il dischetto.

64′ GOL FIDELIS ANDRIA. Benvenga risponde a De Francesco e ripristina la parità.

66′ Altro cambio in casa Avellino, Aloi entra al posto di Carriero.

71′ Doppio cambio per mister Braglia. Fuori Mastalli e Micovschi e dentro Matera e Rizzo.

78′ Prova ad alzare i giri del motore l’Avellino. Di Gaudio tenta di sorprendere Dini sul primo palo, bravo il portiere di casa nel mantenere la posizione.

90′ Saranno 4 i minuti di recupero.

94′ Cala il sipario al Degli Ulivi, 1-1 tra Andria ed Avellino.

Fidelis Andria – Avellino 1-1 (0-0 p.t.) 

Fidelis Andria (3-5-2): Dini, Carullo, Benvenga, Bolognese, Casoli, Sabatino, Tulli, Alberti, Bonavolontà, Alcibiade, Zampano. All. Ciro Ginestra

A disposizione: Vandelli, Paparesta, Venturini, Fontana, Dipinto, Di Noia, Lacassia, De Marino, Avantaggiato, Bubas, Nunzella, Pelliccia.

Avellino (4-3-3): Forte, Ciancio, Dossena, Silvestri, Mignanelli, Mastalli (71′ Matera), De Francesco, Carriero (66′ Aloi), Micovschi (71′ Rizzo), Di Gaudio, Gagliano (54′ Plescia). All. Piero Braglia

A disposizione: Pane, Rizzo, Tito, Aloi, Sbraga, Plescia, Bove, Messina, Matera.

Marcatori: 62′ De Francesco (AV), 64′ Benvenga (AN)

Ammoniti: Casoli (AN), Carullo (AN), Dossena (AV), Forte (AV), Bubas (AN), Mignanelli (AV)

Arbitri: Simone Galipò della sez. di Firenze

Assistenti: Glauco Zanellati della sez. di Seregno e Michele Piatti della sez. di Como

IV Uomo: Michele Delrio della sez. di Reggio Emilia

Articoli correlati

Back to top button