US AVELLINO

Gol e vittoria, tabù derby sfatato. Il quarto posto di nuovo nel mirino

Il punto dopo la gara di ieri

L’Avellino passa sul campo della Turris e sfata finalmente il tabù derby, trovando i primi gol ed il primo successo stagionale nelle sfide contro le altre squadre della regione. Prova d’autorità degli uomini di Rastelli. Ottimo approccio, ottima interpretazione della gara. Lupi sempre padroni del campo, abili a sfruttare gli errori difensivi dei corallini e a contenere la sterile reazione avversaria.

Grandi passi in avanti rispetto allo scialbo pareggio infrasettimanale con la Juve Stabia, tante cose positive da evidenziare. La coppia centrale Moretti-Auriletto regala sempre più certezze. Tito è più vicino alla versione scintillante di due anni fa che a quella sbiadita della scorsa stagione. Maisto dimostra sempre più personalità, Russo è ormai una garanzia assoluta. I problemi ovviamente non sono tutti alle spalle ed i giudizi cambiano di settimana in settimana, ma si spera davvero che la gara di ieri possa fungere da interruttore per accendere finalmente la stagione dei lupi.

Una stagione che si può ancora rimettere in piedi, soprattutto se lo spirito e la determinazione saranno sempre quelli del Liguori. La classifica ora dice che i lupi sono ad un passo dalla zona playoff e a sei lunghezze dal quarto posto. Stavolta inutile fare tabelle, meglio pensare ad una gara per volta. Ci sono però i presupposti per la squadra vista ieri, supportata anche da un buon mercato, per poter risalire la china e posizionarsi alle spalle delle tre big.

Articoli correlati

Back to top button