US AVELLINO

Juve Stabia-Avellino, le probabili formazioni: i dubbi e le scelte di Braglia e Padalino

Le probabili formazioni della sfida che andrà di scena al Romeo Menti

È giunto il momento di compiere un passo importante per quello che poi sarà il prosieguo del campionato. Vincere non vorrà soltanto dire conquistare i tre punti ed allungare la striscia di risultati utili consecutivi, ma sancirà il sorpasso sul Bari in classifica. Vorrà dire, anche e soprattutto, piazzarsi al secondo posto alle spalle dell’ormai irraggiungibile Ternana.  Ma tra il dire e il fare, c’è di mezzo un derby. Gara insidiosa e complicata quella del “Romeo Menti“. I padroni di casa della Juve Stabia si sono ben rinforzati durante questa sessione di mercato invernale, e stanno ritrovando certezze e risultati.

Mister Braglia, come affermato in conferenza stampa, non vuole cali di concentrazione. Nel solito 3-5-2 di partenza, non dovrebbero cambiare grandi cose. Tra i pali Francesco Forte cercherà di ottenere l’undicesimo clean sheet stagionale per l’Avellino. Nel comparto difensivo bisognerà far fronte all’assenza di Illanes (causa squalifica). Dunque insieme a Miceli e Silvestri, scenderà sul terreno di gioco uno tra Dossena e Rocchi. Nel reparto centrale del campo non dovrebbero esserci novità. Aloi in cabina di regia, D’Angelo e Carriero a supporto come mezz’ale, mentre Tito e Ciancio agiranno sulle corsie esterne. Ipotesi da non accantonare, è quella che vede Ciancio arretrare il proprio raggio d’azione in difesa, con Adamo pronto a partire titolare sul laterale di destra. In attacco, molto probabilmente, si rinnova la fiducia al tandem Fella Maniero, con Santaniello che scalpita per un posto dal primo minuto. Out dalla lista dei convocati Leoni ed Errico.

Per quanto riguarda le vespe, mister Padalino dovrà sciogliere i dubbi relativi al modulo. 3-5-2, speculare alla formazione avellinese, o il 3-4-1-2 che ha consentito alla Juve Stabia di espugnare il “Giovanni Paolo II” di Francavilla nell’ultimo turno di campionato (0-1). Il tecnico della compagine stabiese dovrà fronteggiare le indisponibilità di Scaccabarozzi, Lazzari, Iannoni, Fioravanti e Lia. Dunque da capire la posizione di Orlando, se esterno di destra nel centrocampo a 5 o a 4, o se agirà alle spalle della coppia d’attacco formata da Marotta e Borrelli. In tal caso Garattoni opererà sulla corsia di destra.

Ecco le probabili formazioni di Juve Stabia – Avellino:

Juve Stabia (3-4-1-2): Russo, Mulè, Troest, Esposito, Garattoni, Berardocco, Vallocchia, Rizzo, Orlando, Marotta, Borelli. All. Padalino

Avellino (3-5-2): Forte, Silvestri, Miceli, Rocchi, Ciancio, D’Angelo, Aloi, Carriero, Tito, Maniero, Fella. All. Braglia

Articoli correlati

Back to top button