Basket Avellino – Leunen: “Il 2016 un anno stupendo e davvero gratificante”

Basket Avellino – Leunen: “Il 2016 un anno stupendo e davvero gratificante”

L’ala della Scandone fa il punto sul cammino in biancoverde

Domani pomeriggio è previsto il ritorno in palestra per la Sidigas Avellino che inizierà a preparare la trasferta Tenerife. I lupi partiranno domenica alla volta dell’isola atlantica. Fermo il campionato che ripartirà nel prossimo fine settimana, la Scandone ha la possibilità di concentrarsi sulla Basketball Champions League e provare a salvaguardare il secondo posto nel girone D.

A tracciare un bilancio su questi primi mesi di stagione è uno dei senatori dello spogliatoio irpino Maarten Leunen parlando al portale ufficiale del club biancoverde: “Il 2016 è stato un anno fantastico, non abbiamo perso molte partite, al di là di quelle dei play-off ovviamente, mentre in questa stagione ne abbiamo perse soltanto 8 tra coppa e campionato. Personalmente è stato un anno molto gratificante e spero che anche il 2017 non sia da meno. La speranza è quella di migliorarci rispetto all’ anno scorso vincendo la Coppa Italia e il campionato.”

Insieme a Joe Ragland e capitan Marques Green, l’ex giocatore di Cantù ha la responsabilità di tener unito il gruppo che registra la presenza di alcuni volti nuovi nel team e, in particolare, ragazzi come Thomas piuttosto che Obasohan o Randolph che stanno vivendo la prima esperienza in Europa: “Credo che il consiglio più importante sia quello di continuare a lavorare duramente, la stagione è lunga ed è fatta di alti e bassi, sicuramente ci troveremo ad affrontare dei momenti non facili quindi bisogna prepararsi mentalmente a dare il proprio massimo. Cosa ancora più importante è restare uniti e sentirsi parte di una squadra.”

Al suo secondo anno in Irpinia Leunen non nasconde il desiderio di viver una stagione migliore della precedente magari (anche se non lo dice chiaramente) accompagnata dalla vittoria di qualche trofeo: Siamo molto ambiziosi, sia personalmente che a livello di squadra, le nostre aspettative sono alte e credo che abbiamo tutte le carte in regola per poter aspirare al massimo. Con un buon lavoro in palestra e evitando cali di concentrazione potremo centrarli. Sono positivo”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy