L’intervista – Il dg Taccone: “L’Avellino il prossimo anno avrà un marchio irpino sul petto”

L’intervista – Il dg Taccone: “L’Avellino il prossimo anno avrà un marchio irpino sul petto”

Interessanti valutazioni oltre a quelle che riguardano il rettangolo di gioco anche su aspetti gestionali dell’Avellino

Con il direttore generale dell’Avellino Massimiliano Taccone oltre che di mercato e di futuro che riguarda il rettangolo di gioco (leggi qui) si è parlato anche di alcuni aspetti gestionali che riguardano la campagna abbonamenti, l’ingresso di nuovi soci nell’assetto societario e la questione sponsor.

Una campagna abbonamenti aggressiva che probabilmente arriverà a duemila unità in questa prima fase in cui l’abbonamento è davvero ai minimi storici. La società spera nelle 5mila tessere staccate ma a queste condizioni al momento questo obiettivo sembra difficile?

“Cinquemila è un numero di sprono che cerchiamo di ottenere dalla piazza, capiamo bene che molti tifosi possono essere scettici dalla scorsa stagione ma aspettiamo anche la seconda fase prima di dare giudizi visto che i prezzi sono ancora molto bassi e sono quelli della campagna abbonamenti dello scorso anno che avevano fatto registrare un buon numero di adesioni. Cercheremo nella seconda fase di recuperare la fiducia di qualche tifoso con le prime ufficilizzazione del mercato”.
Dal punto di vista della gestione l’attuale Avellino ha una società molto solida. In giro se ne sentono tante riguardo a società in difficoltà e con problemi legati alla gestione di un club di serie B. Maggiore solidità potrebbe arrivare con l’ingresso di nuovi soci o di un forte sponsor sulla maglia che nella scorsa stagione è mancato? L’Avellino al momento è aperto alla ricerca di ulteriori tasselli come questi?

“Per quanto riguarda la sponsorizzazione stiamo lavorando con un paio di società irpine. E’ difficile strappare accordi con sponsor di rilievo nazionale anche perchè fa sempre più gola la serie A nonostante la cadetteria stia avendo grande risalto a livello di immagine, grazie anche a Sky. Per gli inizi di luglio speriamo di chiudere questa trattativa e dare un brand fisso per l’intera stagione sul petto delle nuove maglie dell’Avellino. Per quanto riguarda l’ingresso di nuovi soci all’interno della società noi siamo aperti a qualsiasi collaborazione di imprenditori che hanno a cuore il progetto Avellino ma per il momento non c’è nulla”.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy