Avellino, sindaco Festa: “Qualche contatto per il calcio, ma le due società vanno acquistate insieme”

Avellino, sindaco Festa: “Qualche contatto per il calcio, ma le due società vanno acquistate insieme”

Il sindaco Gianluca Festa analizza la situazione in casa Avellino calcio e basket dopo la messa in vendita di De Cesare

di Redazione Sport Avellino

Dopo un week end da incubo per i tifosi dell’Avellino calcio e della Sidigas Avellino, con la decisione di De Cesare di mettere in vendita le due società, è iniziata una settimana fondamentale per il futuro dello sport ad Avellino. Una settimana dove si dovrà sicuramente sapere qualche info in più su potenziali acquirenti e sul futuro in modo particolare della Scandone, che in questo momento è il caso più delicato.

A parlare della situazione, il sindaco di Avellino, Gianluca Festa. Il primo cittadino ha ammesso come dei contatti per l’acquisto dell’Avellino calcio si sono avuti, ma le due società vanno acquisite insieme, è questo l’obiettivo. 

Queste le parole del sindaco: “La Sidigas SPA ha deciso di cedere le due società sportive, anche gratuitamente. Ora c’è l’imperativo di trovare gli acquirenti giusti per dare un futuro allo sport in città. C’è la volontà di seguire da vicino qualsiasi trattativa e osservare con attenzione l’evolversi della situazione. Al momento sono pervenuti i primi contatti per quanto riguarda il calcio. C’è però la volontà che chi vuole acquistare deve prendere in considerazione entrambe le società, che non vanno vendute singolarmente.

Il sindaco Festa continua ancora la sua analisi: “Al momento, quello che mi è stato detto, è che l’Avellino calcio è sano, non ha debiti ed è regolarmente iscritta in Serie C. Per quanto concerne la Scandone, De Cesare sarebbe disposto ad intervenire per accollarsi parte dell’eventuale debito acquisito in modo da facilitarne la cessione. Per ora sono stati solo contatti telefonici, sarà importante poi incontrarsi, parlarsi, venirsi incontro e chiudere eventuali trattative e magari farlo velocemente. Noi dobbiamo garantire che ci sia qualcuno che acquisisca basket e calcio e che rappresenti soprattutto una prospettiva solida per entrambi i club”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy