Gianpaolo Riccio capitano della Scandone

E sono due! La Scandone vince ancora contro la Luiss Roma 64-71

Seconda vittoria consecutiva per Avellino che, nonostante le percentuali estremamente basse, rimonta e sconfigge la Luiss Roma in trasferta. Prova solida degli irpini che, con il solito approccio offensivo sotto canestro, colmano le ormai note difficoltà dalla lunga distanza (4/22). Ottimo il debutto del neo arrivato Brunetti, 15 punti e 22 di valutazione per lui. La Luiss Roma paga anche lei percentuali scarsissime da 3 (5/22) e soprattutto i tanti falli commessi nel secondo tempo. Prossimo appuntamento il 13 dicembre alle 18 contro Pozzuoli al PalaDelMauro. 

Primo tempo

La Scandone parte con Costa, Riccio, Sousa, Ani e il neo acquisto Brunetti in quintetto.  Grande inizio proprio di quest’ultimo che, con Monina, suona la carica sotto le plance per gli irpini. La Luiss punge però dalla lunga distanza, dove continuano a faticare i lupi, e termina il primo quarto in vantaggio sul 16-15 grazie ai 3 liberi finali di Pasqualin.

Riccio trova finalmente nel secondo quarto il primo canestro dalla lunga distanza per la Scandone, mentre Brunetti continua con il suo ottimo esordio, salendo a quota 6 punti.  Roma perde invece tanti palloni (9 a fine primo tempo) permettendo il sorpasso dei biancoverdi. Un fallo tecnico di squadra commesso da Avellino chiude un primo tempo combattuto sul 31-31.

Secondo tempo

Le due squadre faticano a trovare la via del canestro nel terzo quarto: Sousa sale in doppia cifra e cerca di scuotere i suoi ma la Scandone continua a steccare da 3 punti. La Luiss cerca l’allungo sfruttando i numerosi falli commessi dagli ospiti,  Sanna porta sul +4 i suoi a 3 minuti dalla fine del quarto. I biancoverdi non riescono ad accorciare, terminando quindi la penultima frazione in svantaggio sul 47-43.

La Scandone risponde però subito, trovando dopo un minuto dall’inizio dell’ultimo quarto il pareggio (44-44) con un tripla di Mazzarese. Roma comincia anche lei a sbagliare clamorosamente dalla lunga distanza, permettendo agli ospiti di toccare il +6 con Brunetti a 5 minuti dal termine. Ani si accende negli ultimi minuti e sancisce con due liberi la definitiva vittoria per 64-71 della Scandone.

Scandone Avellino: Costa 5, Ani 6, Brunetti 15, Sousa 13, Riccio 10, Galipò 3, Mazzarese 7, Monina 7, Marzaioli 3, Ragusa 2, Genovese NE, Mravocic NE  all. De Gennaro

Luiss Roma: Martino 9, Infante 8, Tredici 7, Murri 4, Pasqualin 15, D’argenzio 6, Bonaccorso 3, Fiorucci, Gellera 3, Sanna 9, Garofolo, De Robertis NE  all. Andrea Paccariè

Leggi anche

La Sandro Abate si tinge ancora di azzurro, altro calcettista convocato in Nazionale

La prossima settimana l’Italfutsal sarà impegnata con le qualificazioni per l’Europeo del 2022. Per le …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.