CALCIO A 5SANDRO ABATE AVELLINO

La Sandro Abate cala il poker e piega la Feldi Eboli grazie alla tripletta di Dalcin

La cronaca della sfida andata di scena al Pala Sele

Nella quattordicesima giornata del massimo campionato italiano di calcio a 5, la Sandro Abate conquista tre punti preziosi in chiave Final Eight battendo, nel derby, la Feldi Eboli davanti alle telecamere di Sky con il punteggio finale di 4-2. Dopo un primo tempo soporifero, nella ripresa gli irpini la sbloccano con Gutierrez e legittimano il successo con la tripletta di uno strepitoso Dalcin che quest’oggi si porta il pallone a casa.

Primo Tempo

Prova a partire con il piede sull’acceleratore la Feldi che nei primi minuti di gioco si rende subito pericolosa. Vavà e Calderolli chiamano subito in causa Perez che però si fa trovare pronto. Al 4′ Trentin prova ad incrociare ma il portiere di casa con il piede respinge. Cerca di uscire dal proprio guscio la Sandro Abate e al 5′ è di Gutierrez il primo tiro verdeblù, Dal Cin attento. Due minuti più tardi Perez rilancia e mette la palla sui piedi di Gutierrez, il colombiano protegge, si gira, calcia e centra il palo. Partita viva al Pala Sele, Vavà, ritrovatosi solo davanti all’estremo difensore avversario, spedisce la sfera al lato. A cinque dal termine, Danicic intercetta  e poi da buona posizione tenta il tiro di potenza che si rivela però impreciso. Nel finale Avellino cerca di sbloccarla con una transizione offensiva ben condotta da Dalcin, Eboli si salva grazie ad un buon intervento del suo portiere. Dopo una prima frazione equilibrata, si va all’intervallo sullo 0-0.

Secondo Tempo

Ripresa che si apre con la Sandro Abate in avanti. 50 secondi ed il capitano irpino Abate si divora una buona chance da distanza ravvicinata sparando la palla a lato. Al 4′ si porta in vantaggio la formazione avellinese. Avellino verticalizza per Gutierrez che, dopo aver protetto palla, si gira e batte il portiere ospite. Eboli non ci sta e risponde con Caponigro, Perez però devia in angolo. Il match si infiamma e i verdeblù cercano di allungare il distacco, ma è bravo Dal Cin nel chiudere lo specchio a Bizjak. Raddoppio che però arriva all’undicesimo. Contropiede irpino guidato da Avellino che, dopo un rimpallo, serve a Dalcin una palla da spingere in fondo al sacco a porta completamente sguarnita. La Feldi tenta di reagire, Calderolli però becca il legno alla sinistra del portiere. Passano meno di due minuti e Dalcin con una magia fa sparire la palla mandando a vuoto due difensori e successivamente con pallonetto morbido scavalca Dal Cin. Eurogol del numero 23. Mister Samperi dunque, a 9 dal termine, si gioca la mossa power play inserendo Selucio come portiere di movimento. Questa scelta ripaga immediatamente perché Avellino sbaglia e con un autogol rimette in partita Eboli. Continuano ad assaltare la porta difesa da Perez gli ebolitani, gli attacchi però non sortiscono gli effetti sperati e in diverse circostanze sono gli irpini che vanno vicino alla rete del definitivo ko. Nell’ultimo giro di lancette Dalcin sfrutta l’involontario assist di Avellino e dalla propria metà campo cala il poker. A 3 secondi dalla fine Calderolli rende meno amara la sconfitta. La Sandro Abate piega la Feldi Eboli.

Sandro Abate – Feldi Eboli 4-2 (0-0 p.t.) 

Sandro Abate: Perez, Abate, Bizjak, Dalcin, Avellino, Rizzo, Jhons, Petrillo, De Luca, Gutierrez, Pazetti, Danicic. All. Fausto Scarpitti

Feldi Eboli: Dal Cin, Vavà, Trentin, Calderolli, Schiochet, Glielmi, Vavà, Caponigro, Bissoni, Senatore, Melillo, Selucio. All. Salvatore Samperi

Marcatori: 04:23′ s.t. Gutierrez (SA), 10:09′ s.t. Dalcin (SA),11:48′  s.t. Dalcin (SA), 13:12′ s.t. aut. Avellino (FE), 19:39′ s.t. Dalcin (SA), 19:57′ s.t. Calderolli (FE)

Ammoniti: Danicic (SA), Abate (SA), Vavà (FE), Pazetti (SA), Caponigro (FE), Calderolli (FE), Selucio (FE)

Arbitri: Federico Beggio (Padova), Salvatore Minichini (Ercolano), Fabrizio Andolfo (Ercolano) Crono: Antonio Marino (Agropoli)

Articoli correlati

Back to top button