Avellino Calcio, Ignoffo: “Guardiamo ad una gara per volta, serve un approccio feroce”

Avellino Calcio, Ignoffo: “Guardiamo ad una gara per volta, serve un approccio feroce”

Il tecnico biancoverde presenta la sfida col Bisceglie: “Non avremo né Karic né Palmisano”

di Redazione Sport Avellino

L’Avellino va a caccia del poker di vittorie. Domani pomeriggio al Partenio – Lombardi arriva il Bisceglie. Giovanni Ignoffo potrà contare anche sull’ultimo arrivato, Duilio Evangelista. Per i lupi si tratta del primo di due appuntamenti casalinghi consecutivi. Il tecnico biancoverde preferisce guardare ad una gara per volta: “Mi interessa soltanto la partita di domani, non anche quella di mercoledì. Dobbiamo prepararci al meglio senza sottovalutare nessuno. Il Bisceglie è una squadra insidiosa, ostica al di là degli ultimi risultati negativi. Ti fa giocare male ed è molto fisica in difesa e in attacco, quindi può far male sui calci piazzati. Dovremo essere attenti e approcciare la gara in maniera feroce. È una partita difficile perché la sorpresa è sempre dietro l’angolo.”

Sulla formazione che andrà in campo le certezze sono due: le indisponibilità di Karic e Palmisano: “Non abbiamo Karic che dovrei avere a disposizione per la partita con la Cavese. Anche Palmisano domani non ci sarà. A centrocampo abbiamo poche alternative. Charpentier o Albadoro possono giocare anche insieme.”

Dalla disponibilità dei giocatori dipenderà anche il modulo da adottare: ” Dipende dall’avversario che andremo ad affrontare. Sarà importante essere nelle condizioni migliori. Gli interpreti fanno la differenza, bisogna dare sempre il massimo. Troveremo squadre che ci metteranno in difficoltà e dovremo essere sempre pronti.”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy