Focus Picerno: due vittorie nelle ultime tre. Occhio a bomber Santaniello

Focus Picerno: due vittorie nelle ultime tre. Occhio a bomber Santaniello

Il focus sugli avversari di domani

di Filippo Abbondandolo, @filippoabb

Archiviate con rabbia e delusione le due trasferte consecutive, l’Avellino torna al “Partenio-Lombardi” per la sfida con il Picerno. Una sfida importantissima in ottica classifica. L’occasione giusta per rimettere la giusta distanza tra sé e la zona rossa dei playout.

Classifica e momento attuale

Il Picerno occupa attualmente la sedicesima posizione in classifica con 23 punti all’attivo, frutto di 6 vittorie, 5 pareggi e 11 sconfitte. 23 i gol realizzati, 28 quelli subiti.

Nelle ultime 5 uscite sono arrivati 6 punti con uno score di 2 vittorie e 3 sconfitte. 4 i gol realizzati, 4 anche quelli subiti.

Il 2020 dei lucani è cominciato con 2 vittorie su 3 gare disputate ed ha consentito alla formazione di Giacomarro, partita benissimo all’inizio del torneo e poi persasi un po’ per strada, di riavvicinarsi alla salvezza diretta. Una salvezza che ad oggi sarebbe comunque in tasca visto il vantaggio superiore ai 7 punti sulla Sicula Leonzio, la squadra al momento da incrociare in un ipotetico playout.

Numeri e curiosità

In trasferta il Picerno ha fin qui collezionato soltanto 8 punti in 11 partite, con uno score di 2 vittorie 2 pareggi e 7 sconfitte. 9 i gol realizzati, 17 quelli subiti.

Nelle ultime 5 gare esterne sono arrivati 3 punti, con 1 vittoria e 4 sconfitte. 2 gol realizzati, 5 quelli subiti.

L’ultima vittoria esterna è della 21° giornata: 1-0 a Rieti lo scorso 11 gennaio.

L’ultimo pareggio risale all’8° giornata: 2-2 a Bisceglie il 6 ottobre 2019.

L’ultima sconfitta è della 19° giornata: 0-1 a Catanzaro il 15 dicembre.

11 sono i calciatori ad aver trovato la via della rete. Il bomber è il centravanti Emanuele Santaniello (classe 1990) con 9 reti all’attivo.

La gara d’andata

Lo scorso 15 settembre al “Viviani” di Potenza si incrociarono due squadre in salute ed etichettate da molti come le grandi rivelazioni delle prime giornate del torneo. Ne uscì una gara intensa ed all’insegna dei gol, con i lupi di Ignoffo che centrarono il terzo successo consecutivo imponendosi con il punteggio di 3-2. Ad aprire le danze fu Charpentier (subito a segno al debutto assoluto con i lupi), raddoppio firmato da Parisi (pallonetto beffardo al portiere), gol di Santaniello che chiuse il primo tempo sul 2-1 per gli irpini. Ad inizio ripresa il tris di Di Paolantonio (sventola dalla distanza), prima della rete di Sparacello che tenne il match vivo fino al triplice fischio finale.

La sfida di domani

Al “Partenio-Lombardi” saranno in palio importanti punti in ottica salvezza, con l’Avellino che ha visto in poche settimane ridursi il proprio vantaggio sui rivali da 9 a 4 punti. I lucani giungeranno in Irpinia determinati a piazzare il colpaccio, trovandosi però di fronte una squadra arrabbiata e desiderosa di tornare a fare punti dopo due beffe consecutive. Giacomarro dovrebbe affidarsi nuovamente al 3-5-2, con il neo acquisto Zaffagnini a guidare una difesa esperta e pronta alla battaglia. Mediana di sostanza e predisposta anche a colpire (vedi Pitarresi contro la Cavese), attacco nelle mani del bomber Santaniello, calciatore che anche in C si sta confermando faro e pilastro della formazione lucana. Pronto a colpire ancora per festeggiare la doppia cifra di gol e regalare altri punti pesanti (ne ha griffato già 9) alla causa rossoblù.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy