La penna ospite – D’Errico (TuttoBari): “Il Bari è arrabbiato. L’Avellino? La garra di Capuano può valere i playoff”

Intervista al collega di TuttoBari.com

di Domenico Abbondandolo, @domenicoabb

Per la rubrica La penna ospite, in cui vi proponiamo una breve intervista ad un giornalista che segue la squadra avversaria di turno dei lupi, abbiamo sentito il collega Alessio D’Errico, giornalista del sito Tutto Bari ed esperto delle vicende di casa biancorossa.

Sul momento del Bari – “Le individualità del Bari sono di altra categoria e col mercato di gennaio la squadra, come valore assoluto, è migliorata tantissimo. Il momento del Bari è “strano”: i biancorossi non perdono da 23 partite ma il divario con la Reggina è aumentato ed i 10 punti, a 10 gare dal termine, appaiono irrecuperabili. Credo che domenica i biancorossi saranno “arrabbiati” e dalla gara con l’Avellino partirà un nuovo campionato per il Bari con alcuni obiettivi: blindare il secondo posto e provare ad offrire nuove proposte tattiche per i playoff“.

Sui punti di forza dei galletti – “Come detto il Bari fa delle individualità una freccia fondamentale nel proprio arco: la coppia d’attacco Antenucci-Simeri è la seconda più prolifica del calcio professionistico in Italia ed i problemi sono stati riscontrati, nell’ultimo periodo, a fronteggiare le squadre di alta classifica. Al netto di possibili rotazioni il Bari confermerà il 4-3-1-2: credo tornerà certamente Simeri dal primo minuto ed a centrocampo potrebbe esserci Schiavone dal primo minuto“.

Sull’Avellino e sulle prospettive della squadra di Capuano – “Avellino e Bari hanno avuto una storia simile negli ultimi due anni ma purtroppo in Irpinia non c’è ancora stabilità societaria e questo è un male per una piazza che ha dimostrato nel corso delle stagioni di meritare altri palcoscenici. Non entro nel merito delle difficoltà ma provo molto dispiacere che a pochissima distanza da una ripartenza in D ci siano ancora problemi. Mi piace molto Micovschi, oltre a Parisi che è davvero un bel calciatore di prospettiva. Obiettivo? Capuano ha portato al termine la prima missione, quella di rimettere i Lupi in un porto più sicuro: la zona playoff è alla portata e con qualche rientro di livello la garra del mister potrebbe regalare agli irpini qualche posto utile per il post -season”.

Leggi anche: https://www.sportavellino.it/news/bari-avellino-accettata-la-richiesta-del-club-trasferta-libera/

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy