INTERVISTE

Avellino, Braglia: “Quando dobbiamo fare un salto in avanti ci complichiamo la vita da soli”

Le parole dell'allenatore dell'Avellino nel post gara

Termina 1-1 la partita tra Avellino e Picerno. Nel post gara il tecnico della formazione irpina Piero Braglia ha commentato il nono pareggio stagionale.

Gli ultimi 10 minuti abbiamo fatto solo confusione, ci siamo accentrati tutti invece di aprire il gioco. Abbiamo fatto un favore a loro, peccato perché abbiamo costruito l’inverosimile. Quando iniziamo le partite non con l’atteggiamento giusto è sempre così, quando sottovalutiamo alcune cose toppiamo. Succedeva anche l’anno scorso. C’è poco da fare, bisogna prendere atto di questa situazione, quando si deve fare un piccolo saltino in avanti noi ci complichiamo la vita da soli. Hanno superato due volte la metà campo e un gol lo abbiamo fatto e poi hanno preso un palo, e ci è andata bene. Io sono preoccupato perché è la testa a volte che ci frega, giochiamo con superficialità credendo di riuscire a portare a casa la partita. Ho sempre visto che le squadre che vogliono vincere hanno un atteggiamento diverso. Non riesco a farlo capire. È la mentalità e la voglia. Mi preoccupano loro quando ci sono queste giornate. Ci sono tante cose, non è una cosa sola. Anche chi è entrato ha fatto fatica”.

Articoli correlati

Back to top button